Monday, 22 January 2018 - 00:17

Ambiente, inquinamento acque venete. Silvia Benedetti: “Stop all’uso del glifosate”

Mag 29th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Meteo, natura, ambiente, animali, Riflettore

Silvia Benedetti

“I risultati degli studi Arpav sulla presenza di Glifosate, Ampa e Glufosinate risultano alquanto preoccupanti, l’ennesimo attentato alla tutela di uno dei beni più preziosi, che in Veneto sembra veramente destinato ad essere compromesso in ogni modo.”
A lanciare l’ennesimo allarme contro le minacce all’acqua è la deputata padovana Silvia Benedetti che commenta i dati raccolti da Arpav nell’ultimo biennio sulla presenza di queste sostanze chimiche nei fiumi veneti.
“Il fatto che si ritrovino tracce cosi consistenti, in molti casi abbondantemente oltre il limite consentito, di glifosate, sostanza carcerogena secondo diversi studi, su quasi tutti i corsi d’acqua dovrebbe essere un motivo sufficiente per scongiurare l’ennesima emergenza ambientale per il Veneto, investendo e incentivando molto di più per arrivare a sostituire definitivamente questo pericoloso inquinante con altre soluzioni sostenibili e a minor impatto.”
“Ancor di più all’indomani della partecipata marcia contro i pesticidi -insiste Benedetti- servirebbe una netta svolta sull’uso di questi prodotti, che non può prescindere da prese di posizione serie anche da parte della Regione. Ad ottobre 2015, con una mozione presentata dal Movimento Cinque Stelle, il governo già s’impegnava per delle prime misure che intervenissero verso la riduzione sull’impiego di fitosanitari, cosa si aspetta ad attuarle ?”
“Questi dati mostrano in maniera inequivocabile -conclude la portavoce pentastellata- come il glifosate, contro cui ci battiamo da tempo, rappresenti l’ennesima grave fonte d’inquinamento che si aggiunge ad un quadro sempre più drammatico per il Veneto, e anche in questo caso non possiamo che lanciare un appello alla sensibilità di tutte le forze politiche che amministrano, affinché, anche per questa questione, l’interesse economico non debba prevalere sulla tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini veneti.”

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.