Friday, 15 November 2019 - 15:13
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Strade all’Anas. Ivan Minella (Bard): “proposta irricevibile”

Mag 27th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Ivan Minella, consigliere provinciale

«La proposta del ministro Graziano Delrio di trasferire alcune strade provinciali ad Anas è lo specchio del progetto autonomista che il Partito Democratico e il Governo hanno per la Provincia di Belluno». Il consigliere provinciale Ivan Minella respinge così al mittente l’idea avanzata pochi giorni fa a Belluno dal ministro alle infrastrutture.
«Questa è l’ennesima proposta unilaterale che arriva da questo governo; – commenta Minella – sarebbe questo il tanto decantato “progetto Belluno” difeso e promosso dai bellunesi De Menech e Bressa? Il ritorno a una gestione nazionale delle strade provinciali sarebbe un esempio di buona autonomia?»
«La visita del ministro Delrio è stato un doppio, clamoroso autogol: sia per la proposta Anas, che per la presenza di un ministro il cui nome contraddistingue la legge che di fatto uccide le province, senza però cancellarle», continua il rappresentante di Consiglieri e sindaci per l’autonomia.
«Le strade provinciali non vanno spezzettate tra vari gestori, – conclude Minella – ma vanno considerate come un blocco unico, per limitare i costi e rendere più efficaci e tempestivi gli interventi. La cessione ad Anas non è la strada giusta; piuttosto, lo stato giri i fondi necessari per l’operazione Anas all’ente gestore locale, che sia Veneto Strade o una gestione diretta a livello provinciale».

Share

Comments are closed.