Wednesday, 20 November 2019 - 04:03
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Elettrodotto. Paolo Bello: “Superficialità e incapacità. Ecco cosa accade quando la politica non mette al centro l’uomo”

Mag 20th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

Paolo Bello

“Conosciamo tutti la situazione che si è venuta a creare: incompetenza, superficialità e incapacità decisionali emergono man mano grazie all’azione proprio dei cittadini.”

Lo afferma il candidato sindaco del Pd alle amministrative di Belluno, Paolo Bello in relazione alla vicenda dell’elettrodotto che attraverserà la Valbelluna.

“Quando la politica non mette l’uomo al centro – come vogliamo fare noi – altri interessi si fanno largo a scapito dell’interesse dei cittadini.” continua Bello.

“E questa vicenda dimostra tutta la debolezza e l’incapacità di opporsi allo scempio da parte di chi aveva titolo per farlo. In qualunque altro territorio si interrano le nuove linee elettriche e si mette al centro la salute dei cittadini e la tutela dell’ambiente. Questo deve essere fatto anche a Belluno e nella valle dove Belluno splende.”

“Sono alla testa dei cittadini che si battono contro questa nuova ingiustizia –  conclude il candidato sindaco Paolo Bello – e lo sarò sempre!”

 

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. e lo dice uno del PD?!

  2. altri interessi si fanno largo a scapito dell’interesse dei cittadini? Sbaglio o un elettrodotto è un’opera di pubblica utilita? Capisco che possa scocciare che ti passi vicino a casa ma qual’è l’interesse da tutelare? quello dei pochi che non lo gradiscono (ovviamente) o quello della collettività che ne avrà beneficio? Cosa non si fa per una manciata di voti. Perfino il Gamba è diventato contrario. Il che è tutto dire

  3. Ridicoli, cosa non si fa e non si dice per un pó di voti.
    L’elettrodotto passa già sopra il Piave a Ponte nelle Alpi, fatevi un giretto e controllate.
    Invece il progetto prevede di eliminare ed interrare linee che ora passano sopra case, scuole e palestre nel centro di Ponte nelle Alpi e di Soverzene.
    Questo problema verrà risolto, i cittadini lo aspettano da decenni. Questo non conta nulla?????