13.9 C
Belluno
sabato, Giugno 6, 2020
Home Cronaca/Politica Commissione d'inchiesta sui Pfas. Fracasso e Zanoni (PD): "Chi ha inquinato deve...

Commissione d’inchiesta sui Pfas. Fracasso e Zanoni (PD): “Chi ha inquinato deve pagare”

 

Andrea Zanoni – consigliere regionale Pd

Stefano Fracasso – consigliere regionale Pd

“Chi inquina paga. Un principio semplice e sacrosanto sancito dall’Unione Europea e che la Regione dovrebbe fare proprio”. Questo il primo commento del capogruppo del PD Stefano Fracasso e del consigliere Andrea Zanoni a proposito della Commissione di inchiesta sulle acque inquinate da Pfas che oggi ha avuto il via libera all’unanimità dall’aula di Palazzo Ferro Fini.

“L’assessore Bottacin, citando i dati di Arpav, ha parlato di circa 500 milioni di spese per interventi già attuati e ancora in corso a causa dell’inquinamento, sottolineando come la Regione sia la prima ‘della classe’ in Italia per le risposte date – proseguono i consiglieri del Partito Democratico – Si è dimenticato di dire che siamo, purtroppo, in testa anche per superficie e popolazione interessate, numero di Comuni, Province e acquedotti coinvolti. È un caso che per dimensioni non ha pari al mondo, superiore a quello della Du Pont negli Stati Uniti. E la multinazionale della chimica è stata costretta a pagare per l’inquinamento della valle del fiume Ohio”.

“I veneti non possono subire un danno doppio, prima alla salute e poi al portafogli. Risarcire il costo sanitario e ambientale è il minimo, indipendentemente dall’importo, e la Commissione deve fare il possibile affinché la Regione chieda i danni e i responsabili paghino. Finora, invece, è toccato solo agli enti pubblici, Regione, consorzi acquedottistici e Stato ovvero ai contribuenti, molti dei quali sono però vittime della contaminazione. Un vero e proprio paradosso per migliaia di persone – concludono i due esponenti democratici – che si trovano a pagare due volte il conto, in salute e in denaro”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il vicesindaco di Padova Arturo Lorenzoni sfida Luca Zaia alla presidenza della Regione del Veneto

Si chiama Arturo Lorenzoni lo sfidante di Luca Zaia alla presidenza della Regione del Veneto. E' attualmente vicesindaco di Padova, ingegnere elettrotecnico, professore di...

Vigili del Fuoco. Avvicendamenti ai vertici dei capoluoghi veneti

Nei giorni scorsi il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa Civile ha disposto una serie di conferimenti e avvicendamenti...

Ulss Dolomiti, sostegno psicologico covid: 360 interventi in 80 giorni

360 interventi in 80 giorni: E’ quanto è stato fatto nell’ambito del progetto “Sostegno Psicologico COVID” promosso dalla’Ulss Dolomiti in collaborazione con l’AIL sezione...

Sicurezza sismica alla scuola di Castion. Giannone: “Sbloccato finanziamento da oltre 800mila euro”

Più di 800mila euro in arrivo dai fondi per l'edilizia scolastica recentemente sbloccati dal Ministero dell'Istruzione, che verranno inoltrati al Comune di Belluno tramite...
Share