Tuesday, 23 October 2018 - 13:32

Ancora poca attenzione per l’uso dei pesticidi

Mag 15th, 2017 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Lettere Opinioni, Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

Nella bellissima mattinata di oggi con mio marito ed i nostri tre bambini abbiamo percorso il tratto della ciclabile ‘Via Regia’ da Paiane al lago di Santa Croce. La ciclabile, pressoché senza dislivello, lambisce il canale Rai e permette di attraversare luoghi di grande suggestione, come la villa Cesa Cappellari e molti altri begli edifici rurali, la piana agricola delle Paludi con canneti e campi coltivati, boschi solcati da piccoli ruscelli. È un tracciato sicuro e a contatto con la natura, abbiamo goduto degli effluvi dell’aglio orsino, dell’ombra di antichi noci, delle fioriture di maggiociondolo, e da ultimo dell’oasi naturalistica presso il torrente Tesa.

Lungo il tragitto numerosi gli incontri con ciclisti italiani e stranieri, ma pure con i residenti in passeggiata. Davvero questo tragitto può dirsi un investimento ottimo per lo sviluppo turistico e per la qualità della vita dei cittadini, come noi che ne abbiamo goduto.
Unico aspetto negativo: costeggiando il canale Rai alcuni cartelli avvertivano di lavori di sfalcio in corso, ma anziché operai al lavoro abbiamo visto solamente le tristi scie dell’erbe bruciata dal diserbo chimico (foto). Come è possibile che in un luogo così frequentato si utilizzino pesticidi? Dove bambini ed animali da compagnia possono entrarvi in contatto diretto e, cosa ancor più dissennata, proprio a ridosso del canale, con la diretta contaminazione delle acque?
Dopo le inchieste di tante trasmissioni televisive, gli studi dei medici, le serate informative anche qui in Val Belluna, sembra che proprio gli operatori (in questo caso una impresa locale) e i decisori (il gestore del canale, ed i comuni interessati) siano meno consapevoli dei cittadini!
Chiediamo alle amministrazioni pubbliche, deputate alla protezione della salute e dell’ambiente, di vigilare affinché questi casi non si ripetano e davvero possiamo tutti godere di una escursione domenicale in pace e salute!!

Una famiglia bellunese

Share

Comments are closed.