Wednesday, 13 November 2019 - 12:03
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Da venerdì 12 maggio stop a volantinaggio elettorale. Da sabato 27 vietati i sondaggi

Mag 5th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

Palazzo dei Rettori sede della Prefettura

In vista dello svolgimento delle elezioni amministrative dell’11 giugno 2017, la Prefettura di Belluno comunica le regole che disciplinano la propaganda elettorale.

DA VENERDI’ 12 MAGGIO 2017

– è vietato il lancio o getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico ed ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi dei partiti, nonché ogni forma di propaganda luminosa mobile;

– l’uso di altoparlanti su mezzi mobili è consentito solo nei termini e limiti previsti dalla legge ed è subordinato alla preventiva autorizzazione del Sindaco o del Prefetto nel caso si svolga in uno o più comuni;

– le riunioni elettorali possono tenersi senza l’obbligo di preavviso al Questore.

DA SABATO 27 MAGGIO 2017 E FINO ALLA CHIUSURA DELLE OPERAZIONI DI VOTO

E’ vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull’esito delle elezioni e sugli orientamenti politici degli elettori, anche se tali sondaggi siano stati effettuati in un periodo precedente a quello del divieto.

DA SABATO 10 GIUGNO 2017 E FINO ALLA CHIUSURA DELLE OPERAZIONI DI VOTO

Sono vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, le nuove affissioni di stampati, giornali murali e manifesti.

DOMENICA 11 GIUGNO 2017

E’ vietata ogni forma di propaganda elettorale entro il raggio di metri 200 dall’ingresso delle sezioni elettorali. Resta consentita la nuova affissione di giornali quotidiani o periodici nelle bacheche poste in luogo pubblico, regolarmente autorizzate alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi.

Share

Comments are closed.