Wednesday, 13 November 2019 - 12:01
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Alpe del Nevegal: bilancio negativo stagione invernale 2016/2017

Mag 5th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

“Anche quest’anno – commenta il presidente dell’Alpe del Nevegal Maurizio Curti – abbiamo dovuto confrontarci con una stagione invernale praticamente senza precipitazioni naturali. Rispetto agli anni scorsi, sono
mancate anche le nevicate di febbraio, che normalmente consentono di aprire  sino a marzo inoltrato le piste della parte alta del Colle, Erte,Lieta, Toront e Grava. Tale situazione ha causato una forte perdita
economica che i soci hanno già deciso di ripianare ma che non consente alla società di affrontare
ulteriori investimenti per l’impianto di innevamento e per l’impiantistica”.

Nei giorni scorsi, inoltre, l’assemblea dei soci ha deliberato ulteriori consistenti versamenti per
consentire alla società di far fronte alle obbligazioni assunte ed avviare la stagione estiva.
Nel corso dell’assemblea è emerso con chiarezza che senza un progetto di miglioramento della
impiantistica della parte alta del Colle, ampiamente condiviso e supportato economicamente anche
da altri soggetti pubblici o privati, risulterà difficile, se non impossibile, per la società garantire
l’apertura degli impianti in inverno con la produzione di neve artificiale, il cui costo ogni anno
supera i 100.000 euro.
Nel prossimi mesi, la società valuterà se si creeranno le condizioni per affrontare una nuova
stagione invernale ed i tempi e modi per avviare eventuali ulteriori spese per le manutenzioni
sull’impiantistica.
Curti ringrazia, a nome del C.d.A., i soci e gli sponsor che in questi anni hanno sostenuto la società,
in periodi totalmente avversi dal punto di vista nivometrico.

Share

Comments are closed.