Sunday, 17 December 2017 - 16:04

Locazioni turistiche. Pigozzo e Zottis: “Colmare il vuoto normativo vigente per governare il settore”

Apr 27th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Bruno Pigozzo – consigliere regionale Pd

Venezia 27 aprile 2017  “Gli affitti turistici siano regolati sia dalle disposizioni del Codice civile che dalla normativa regionale”. A chiederlo con una Proposta di legge statale è il gruppo consiliare del Partito Democratico, a cui si aggiunge la consigliera Cristina Guarda della Lista AMP. Un Pdl che prevede la modifica dell’articolo 53 del decreto legislativo numero 79 del maggio 2011, come spiegano i consiglieri regionali Bruno Pigozzo e Francesca Zottis: “Questa proposta è complementare al Pdl 230/2017, presentata il mese scorso, con cui andiamo a modificare la legge regionale 11/2013 in materia di affitti turistici. È un passaggio necessario per evitare un contenzioso con il Governo, come è accaduto per la Toscana, la cui legge è stata impugnata perché accusata di invadere la competenza dello Stato in materia di ordinamento civile, violando l’articolo 117, secondo comma, della Costituzione”.

“La locazione di appartamenti a fini esclusivamente turistici senza prestazioni di servizi ha visto un rapido ed inaspettato incremento, soprattutto nelle città d’arte. In Veneto si registra un aumento esponenziale soprattutto a Venezia e Verona, che è direttamente proporzionale allo spopolamento di queste località da parte dei residenti, in particolare dei centri storici. Ma oltre alla ‘salvaguardia sociale’ è necessario tutelare il patrimonio architettonico, urbanistico e paesaggistico di questi luoghi. Dobbiamo però intervenire in maniera organica e armonica su alcuni punti nevralgici, per eliminare la concorrenza sleale con le altre tipologie turistiche ricettive, contrastare l’abuso della professione e l’evasione fiscale ed eliminare problemi di sicurezza e igienico-sanitari degli ambienti locati, dovuti alla elusione dei controlli previsti dalla legge. Il nostro Pdl regionale prevede un limite temporale per le locazioni degli alloggi e maggiori sanzioni in caso di comportamenti inadempienti degli operatori del settore. Tutto questo, però, rischia di essere vanificato da un’eventuale impugnazione. Da qui il Pdl statale con cui puntiamo a superare questo ostacolo. Chiediamo al Parlamento attenzione ed urgenza per arrivare presto ad una modifica efficace, indispensabile per governare un settore strategico per l’economia veneta e nazionale”, concludono Pigozzo e Zottis.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.