Saturday, 16 December 2017 - 22:39

Amministrative 2017. Quattordici Comuni al voto in provincia di Belluno. Istruzioni per l’uso

Apr 26th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Le elezioni amministrative si terranno domenica 11 giugno 2017 nei seguenti 14 Comuni della provincia di Belluno:
Auronzo di Cadore (3.453 abitanti), Belluno (35.591), Cencenighe Agordino (1.402), Cesiomaggiore (4.145), Cortina d’Ampezzo (5.890), Falcade (2.055), Feltre (20.525), Fonzaso (3.322), Lamon (3.046), Pieve di Cadore (3.956), Rivamonte Agordino (666), San Gregorio nelle Alpi (1.607), Soverzene (418), Tambre (1.425).
I seggi rimarranno aperti la domenica dalle ore 7:00 alle ore 23:00. E la data del ballottaggio sarà il 25 giugno 2017.
Domani, 27 aprile, scatta la regola della par condicio. Il prefetto, infatti, darà il via all’affissione dei manifesti di convocazione dei comizi elettorali e i Comuni, di conseguenza, si occuperanno solo di atti urgenti e improrogabili. Dal 27 aprile, quindi, per effetto della par condicio i media garantiranno un’equa visibilità a tutti i partiti e movimenti politici interessati dalle elezioni comunali. Mentre dal 27 maggio scatta il divieto di diffondere sondaggi politici elettorali.
Nei Comuni con meno di 15mila abitanti si può esprimere una sola preferenza per i candidati a consigliere comunale. Nei comuni con più di 15mila abitanti, quindi per Belluno e Feltre si possono esprimere due preferenze all’interno di una stessa lista, rispettando però la variazione di genere, ossia votando un uomo e una donna, pena l’annullamento della seconda preferenza.
Nel caso in cui nessuno dei candidati raggiunga il 50% +1 delle preferenze, per i Comuni oltre 15mila abitanti si va al ballottaggio. Mentre per i Comuni di popolaziomne inferiore ai 15mila abitanti diventa sindaco il candidato con la maggioranza relativa.

Come si vota alle Comunali, fino a 15mila abitanti
Tracciando un segno solo sul candidato sindaco, solo sulla lista collegata al candidato sindaco o su entrambi. Il voto viene attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato sindaco.

Come si vota alle Comunali, oltre i 15mila abitanti
Tracciando un segno solo sul candidato sindaco, il voto viene attribuito solo a lui. Tracciando un segno su una delle liste collegate al candidato sindaco o sul candidato sindaco e su una delle liste a lui collegate, il voto va a entrambi. In caso di voto disgiunto, si può tracciare un segno sul candidato sindaco e un altro su una lista non collegata.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.