Saturday, 16 December 2017 - 22:44

Nasce l’Associazione Amici del Lollino. Alla presidenza Benedetta Salerno

Apr 23rd, 2017 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Il 19 aprile alle ore 18.00, presso i locali del Seminario Gregoriano di Belluno, si è costituita l’Associazione “Amici del Liceo Lollino”. Sono stati una trentina i soci fondatori, principalmente genitori di alunni ed ex alunni della prestigiosa istituzione cittadina e diocesana. Nei prossimi giorni verranno indicate le modalità per le adesioni, che si prevedono numerose.
Dopo aver attentamente studiato ed elaborato uno statuto, finalizzato all’educazione, alla formazione, alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, ma anche alla ricerca scientifica, i soci fondatori hanno formalizzato la costituzione dell’Associazione mediante atto pubblico alla presenza del notaio Lorenzo Chiarelli, lui stesso ex alunno del Liceo e sostenitore dell’iniziativa.
Il consiglio direttivo vede impegnati Benedetta Salerno, nominata presidente, Lorenzo Savoini (vicepresidente), Ketty Chiarelli, Gianna De Col, Innocenzo Megali, Mirco Molinari, e Massimo Moretti, cui si aggiungeranno un rappresentante degli insegnanti del Liceo e uno eletto tra gli studenti.
Il consiglio direttivo è attivamente sostenuto dall’assemblea dei soci fondatori, che nel corso di questi ultimi mesi hanno fatto sentire la loro partecipazione e il loro vivo interesse affinché questa Scuola continui ad essere ciò che è stata per il passato, ovvero un centro propulsore di cultura, un punto di riferimento per il territorio, un luogo attento alla formazione dell’individuo nel suo complesso.
L’obiettivo è quello di valorizzare e promuovere quell’insieme di principi, di energie, di risorse morali ed umane che nel corso degli anni hanno generato un autentico “patrimonio” e che come tale va salvaguardato da quei fenomeni extemporanei che potrebbero metterlo in crisi. Per questo motivo i genitori e gli ex alunni, consapevoli di aver beneficiato di una formazione sia culturale sia personale, umana e cristiana, si attivano ora con il proposito di poter dare il loro sostegno non solo ideale e morale ma anche concreto.

Dal punto di vista economico contano di poter disporre di numerose sottoscrizioni, dunque di quote associative, ma anche di elargizioni liberali detraibili ed in un futuro prossimo della ben nota quota del 5 x 1000. Confidano così anche di poter finanziare borse di studio per consentire a tutti gli alunni meritevoli di aver accesso a questo tipo di scuola. Ma il supporto dell’associazione non si limiterà a questo: fondamentale sarà infatti lo studio, già in atto, di suggerimenti volti alla promozione e al rilancio del Liceo, per renderlo ancor più attuale ed attento alle esigenze del territorio.
Sono al vaglio le ipotesi di realizzazione di un liceo integrato classico e scientifico, oppure di un liceo classico potenziato mediante l’introduzione di nuove materie (Diritto, Informatica, Seconda Lingua Comunitaria) ed il potenziamento di alcune di quelle già parte del programma (Inglese, Matematica); tra le proposte non mancherà quella relativa all’organizzazione di un corso specificatamente rivolto alla preparazione ai test universitari.
L’Associazione proporrà di rafforzare ulteriormente iniziative già in atto nella scuola, quali la partecipazione ai progetti di “Scuole in Rete” e lo studio assistito pomeridiano, organizzato in modo tale da venire incontro non solo agli alunni più fragili, ma anche a quelli che, per motivi di salute o per il loro impegno in settori sportivi o musicali, sono costretti a delle assenze.
Verranno poi suggerite attività pomeridiane facoltative, dai corsi di teatro a quelli per il conseguimento di certificazioni in lingua e a quelli di diritto, per mantenere un contatto aperto con la realtà e l’attualità e consentire agli studenti, che si affacciano oggi ad un mondo sempre più complesso, di proiettarsi efficacemente in esso e di essere attrezzati con un bagaglio culturale e di esperienze tale da incidere positivamente nella società.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.