Friday, 15 December 2017 - 08:26

L’onorevole Matteo Richetti a Belluno a sostegno del candidato sindaco Paolo Bello e del candidato alla segreteria regionale Alessandro Bisato

Apr 21st, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Otto incontri in città diverse, quattro dei quali insieme a Renzi. E’ il venerdì 21 aprile di Matteo Richetti, portavoce nazionale della mozione Renzi-Martina, intervenuto oggi al Caffè Manin di Belluno, presentato dall’onorevole Roger De Menech (qui il video).
Il deputato emiliano del Pd sta infatti battendo tutte le regioni d’Italia promuovendo una nuova fase di rilancio delle proposte progressiste.
Nell’incontro pubblico di Belluno, Richetti si è soffermato su alcuni aspetti. Il voto del 30 aprile per la segreteria nazionale e regionale del Partito democratico e le amministrative di giugno a Belluno.
“A Belluno ho visto crescere un gruppo dirigente rinnovato e competente” ha detto. E subito dopo ha ringraziato la segretaria provinciale Erika Dal Farra per “aver saputo mettersi in gioco in diversi appuntamenti”.
“Con Paolo Bello, candidato sindaco di Belluno per il Pd – ha proseguito Richetti – si esce da ogni tipo di ambiguità. Con Bello si mette in campo chi la città serve e non si serve. Paolo Bello, il sindaco che guarderà ai bellunesi e alle loro famiglie, con i problemi dell’adolescenza e le sofferenze”.
“Il 30 aprile – ha detto Richetti – non si va a votare solo per Renzi (segretario nazionale ndr) e Bisatto (segretario regionale del Veneto ndr). C’è un derby, infatti, da vincere tra chi crede che la politica sia il problema e chi invece crede che la politica sia il mezzo di risposta dei problemi”.
Un appello dunque alla partecipazione al voto, che è aperto a tutti, per sconfiggere l’antipolitica dilagante.
Alessandro Bisatto, il candidato favorito alla segreteria regionale del Pd che andrà a succedere a Roger De Menech, ha parlato dell’organizzazione del Pd. “Dobbiamo creare una cinghia di trasmissione tra eletti e rappresentanti nazionali, regionali e provinciali del territorio” ha detto, citando i dati delle precedenti elezioni, il 22% alle ultime regionali e il 37% alle europee, in previsione alle politiche del 2020. “A livello regionale – ha detto Bisatto – faremo emergere le istanze del Veneto”.

Nel rispondere a Walter De Cassan, presidente di Federalberghi, l’onorevole De Menech ha precisato l’impegno del governo per l’appuntamento dei Mondiali di Cortina. “E’ previsto un impegno complessivo di 250 milioni, il governo si occuperà di infrastrutture pubbliche, la viabilità dell’Alemagna e del Comelico. Ma è la Regione Veneto che ha l’onere di provvedere al sistema alberghiero”.

Ha concluso l’incontro il candidato sindaco Paolo Bello per sottolineare come in questo inizio di campagna elettorale “nessuno presti attenzione alla progettualità per la città. Sapete quanto stanziano i Comuni nei loro bilanci per le politiche giovanili? Lo 0,24%, ci si preocupa però che i giovani non facciano troppo chiasso il sabato sera…”.

(rdn)

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.