Thursday, 14 December 2017 - 11:48

Approvato l’ordine del giorno che impegna il governo a introdurre il reato di sciacallaggio

Apr 6th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Raffaela Bellot, senatrice

Approvato nel Decreto legge terremoto l’ordine del giorno che impegna il governo a intraprendere le misure necessarie per dare corso all’introduzione nel codice penale del reato di sciacallaggio. L’ordine del giorno riporta l’attenzione del governo sul testo del Disegno di legge depositato lo scorso 25 gennaio dalla senatrice tosiana Raffaela Bellot, trasversalmente sottoscritto da più colleghi senatori.

“L’introduzione di questa fattispecie è necessaria – dichiara la Bellot – e resa ancora più urgente a seguito delle gravi calamità che hanno nei mesi scorsi colpito il nostro Paese. Tra i provvedimenti straordinari deve rientrare anche l’introduzione di pene certe per chi meschinamente si appropria di beni altrui, in contesti già così duramente provati. Il disvalore che gli “sciacalli” portano colpisce sia la collettività che il singolo individuo e necessita di una risposta punitiva- sanzionatoria il più possibile adeguata e proporzionata, che rappresenti un valido deterrente.”

Modifiche richieste

Il DDL presentato dalla senatrice Bellot propone l’introduzione nel codice penale, dopo l’articolo 624bis, dell’art. 624 ter rubricato “Sciacallaggio” e, conseguentemente prevede la modifica all’art. 380 del Codice di Procedura Penale con l’introduzione, dopo la lettera e-bis, della lettera e-ter) al fine di consentire l’arresto in flagranza anche per il nuovo reato di cui all’art.624 ter. Con la richiesta di pena della reclusione da quattro a dieci anni e una multa da € 4.000 a €8.000

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.