13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Prima Pagina Presentata oggi a Venezia la Lamborghini di Orange 1 con la livrea dedicata...

Presentata oggi a Venezia la Lamborghini di Orange 1 con la livrea dedicata alla Regione Veneto

Venezia 21 marzo 2017 – “Il Veneto che corre”, l’evento per celebrare il Veneto e l’imprenditoria veneta. Il pubblico e il privato che si incontrano e collaborano alla promozione dell’eccellenza italiana in Europa. In primis la regione Veneto. E’ accaduto oggi a Venezia il 21 marzo 2017 quando Orange1 Racing, scuderia fondata da Orange1 Holding, gruppo internazionale veneto specializzato nel settore metalmeccanico, e dal suo presidente Armando Donazzan, ha presentato l’auto by Lamborghini impegnata nei campionati europei Blancpain GT Sprint e Endurance con una speciale livrea dedicata alla Regione Veneto. La quattro ruote ha attraversato le acque del Canal Grande per raggiungere Palazzo Nani Bernardi, dove alle ore 11 è stata svelata la livrea al cospetto di autorità come l’assessore Regionale al Turismo, Commercio estero e internazionalizzazione Federico Caner, l’assessore Regionale all’Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità Elena Donazzan, l’assessore comunale per la Coesione Sociale e lo Sviluppo Economico Simone Venturini e il PR/media per Lamborghini Squadra Corse e Ricerca Sviluppo Lorenzo Facchinetti.

Orange1 ha deciso, per l’occasione, di dare un altro contributo speciale alla città di Venezia: il gruppo internazionale specializzato nel settore metalmeccanico di Arsiè collaborerà infatti ad un’opera di restauro da definire. Questo impegno nasce dalla volontà di valorizzare il patrimonio storico-artistico e di promuovere una politica aziendale socialmente responsabile; un esempio di imprenditorialità che guarda sempre più al territorio e alla comunità come risorse indispensabili per il futuro delle aziende. «L’intervento conservativo o un restauro è un’alternativa concreta a sostegno di una città fragile come Venezia» commenta Armando Donazzan. «Il fine è di valorizzare il patrimonio artistico a beneficio della collettività, mettendo in moto una serie di iniziative di immagine che enfatizzano l’intervento stesso; un esempio buono e positivo di imprenditoria veneta che agisce. La responsabilità sociale dell’impresa è intesa non solo come ulteriore strumento di marketing o come semplice definizione dei valori etici di un’azienda, ma come concetto innovativo che va via via diffondendosi. Il futuro delle aziende dipenderà sempre di più dalle scelte etiche e responsabili che saranno in grado di seguire».

L’evento di presentazione è stato impreziosito dalle performer di Modeldanzando in collaborazione con la Scuola di Danza San Bassiano. L’iniziativa trova il supporto di Friuladria Credit Agricole che è a sostegno di chi ha idee e di chi le realizza. Credit Agricole è una realtà che crede nel territorio, nell’imprenditoria, nei giovani e nelle persone concrete che corrono ogni giorno inseguendo i propri obiettivi.

Share
- Advertisment -

Popolari

Frontale auto moto nella galleria del Vajont

E' successo nel pomeriggio di oggi, domenica 24 maggio, nella galleria che costeggia la diga del Vajont, nel Comune di Erto e Casso. Un motociclista...

Protezione civile del Veneto: ecco i numeri dell’emergenza covid-19

107.550 giornate/uomo di lavoro donate alla collettività, pari a un valore economico di 23.661.000 euro. Sono queste le straordinarie macrocifre che sintetizzano l’attività finora svolta...

Parte anche a Belluno il Progetto pomodoro

Venerdì 22 maggio, giornata internazionale dedicata alla biodiversità, ha ufficialmente preso il via un interessante progetto di sperimentazione e miglioramento genetico in campo del pomodoro anche...

Grave un anziano rinvenuto a Fastro di Arsié

Arsiè (BL), 24 - 05 - 20  - Attorno alle 8.30 la Centrale del 118 è stata allertata da alcuni passanti che avano rinvenuto...
Share