Tuesday, 26 September 2017 - 16:37

La Regione del Veneto per il Cinema di Qualità. Al Cinema Italia sulla via della seta con Yo-Yo Ma e il Silk Road Ensemble

Mar 19th, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Terzo appuntamento, martedì 21 marzo al Cinema Italia di Belluno con l’edizione 2017 de “La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema”, iniziativa organizzata dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie e la Regione del Veneto.

Cinema Italia – Belluno

Tutti i martedì di marzo, maggio e novembre 2017, gli appassionati di cinema potranno assistere a proiezioni cinematografiche d’autore al costo ridotto di tre euro. Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione sul sito internet www.spettacoloveneto.it, oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet APP al Cinema.

Questa settimana al Cinema Italia di Belluno, alle 16.15, 18.00, 19.45 e 21.30, si esplora il potere universale della musica: un percorso che unisce i popoli oltre i limiti geografici, una strada che collega tutti i Paesi del Mondo, come una moderna Via della Seta. In cartellone troviamo infatti “Yo-Yo Ma e i musicisti della via della seta” (Documentario, USA 2015, 96’) del regista premio Oscar Morgan Neville.

Il Silk Road Ensemble, il collettivo di musicisti e artisti fondato dal leggendario violoncellista Yo-Yo Ma, nasce per esplorare il potere della musica che travalica ogni confine. Il film segue i pellegrinaggi di alcuni di questi artisti dando vita a un’intensa cronaca personale di passione, talento e sacrificio. Per dipingere il ritratto vivido di un esperimento musicale coraggioso e rivoluzionario, alla ricerca degli indissolubili legami che uniscono l’umanità intera. E che rendono evidente la futilità delle convenzioni che la vorrebbero divisa.

Il costo del biglietto è di 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.