13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 1, 2020
Home Cronaca/Politica Testamento biologico. D'Incà (M5S): "Voteremo sì, senza compromessi al ribasso. Dal centrodestra...

Testamento biologico. D’Incà (M5S): “Voteremo sì, senza compromessi al ribasso. Dal centrodestra il tentativo di creare confusione con l’eutanasia”

Federico D’Incà, deputato Movimento 5 Stelle

“Voteremo sì ma non ci dovrà essere nessun compromesso al ribasso, non accetteremo lo svuotamento della legge che deve invece mantenere le attuali caratteristiche: questa è la chiara posizione del M5S in merito alla proposta di legge sul testamento biologico. Una legge seria va fatta, l’Italia aspetta da decenni; diamo ai cittadini il diritto di scegliere per sé stessi e per il proprio corpo, nel rispetto delle prerogative del ruolo del medico che mantiene la sua posizione e i suoi compiti e dell’articolo 32 della costituzione che sancisce l’impossibilità di obbligare i cittadini a trattamenti (escluso il Tso)”

Lo afferma Federico D’Incà deputato del Movimento 5 Stelle.

“Da soggetti e partiti di centrodestra è in corso una campagna volta a mettere i bastoni tra le ruote e fare confusione cercando di equiparare eutanasia e testamento biologico: noi però tiriamo dritto e se il Pd non farà marcia indietro, alla Camera ci saranno i numeri per far passare la legge”continua il parlamentare bellunese. Il M5S  – conclude D’Incà – dice basta alle vecchie ideologie che fanno perdere di vista le persone per cui questa legge va fatta, persone che hanno tutto il diritto di poter morire nel modo che ritengono più dignitoso e senza sofferenza”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Massaro e Perenzin sollecitano Zaia: «Asili nido ancora fermi. Vogliamo riaprirli, la Regione si decida»

  Appello dei sindaci bellunesi alla Regione Veneto affinché provveda alla riapertura degli asili nido: l'ordinanza regionale n. 50 dello scorso 23 maggio - che...

Escursionista si perde nella nebbia

Ponte nelle Alpi (BL), 31 - 05 - 20    Alle 11.15 circa la Centrale del 118 è stata contattata per avere informazioni da...

On line il sito dell’Associazione proprietari Nevegal. Progetti per rendere vivibile il Colle tutto l’anno

Il Covid-19 non ha fermato l’Associazione proprietari Nevegal che in questi mesi ha realizzato un sito internet www.associazioneproprietarinevegal.it e condiviso idee e progetti con...

Auronzo. La giunta mette a disposizione 500mila euro del Fondo Comuni Confinanti per l’emergenza covid-19

La giunta comunale di Auronzo di Cadore ha convocato in Sala consiliare i presidenti delle Regole, dell’Ente Cooperativo, del Consorzio Turistico, dello Iat, del...
Share