Friday, 22 November 2019 - 00:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Domenica 12 marzo all’ex latteria sociale di Torch, Gianangelo Dal Borgo e il suo aereo “Corvo bianco” al Mese del Libro

Mar 9th, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

In volo sui cieli dell’Alpago. Domenica 12 marzo, alle 16.30 nell’ex latteria sociale di Torch (Pieve), Gianangelo Dal Borgo e il suo aereo “Corvo bianco” saranno i protagonisti del penultimo appuntamento del Mese del Libro, la rassegna libraria, artistica e culturale promossa dai tre Comuni della conca e giunta quest’anno alla sua settima edizione. La passione di un’intera vita, quella che ha spinto Dal Borgo a progettare e costruire un aeroplano di cui si possono ammirare le evoluzioni mentre vola sopra il lago di Santa Croce o si dirige all’aereoporto di Belluno. Sì perché, questo signore appassionato di volo, a volte va anche a fare la spesa in zona La Rossa, avendo cura di parcheggiare il velivolo non troppo distante dal supermercato. Nato a Torch nel 1948, egli è da sempre appassionato di tecnologia aereonautica e di aerei. Autodidatta, dopo varie esperienze con deltaplani costruiti da sé, ha conseguito il brevetto di pilota di primo e secondo grado. E all’età di 40 anni ha deciso di costruirsi un vero aereo, utilizzando i disegni di un ingegnere tedesco e predisponendo tutta l’attrezzatura adatta alla sua realizzazione. Da questo impegno è nato “Corvo bianco”, che Dal Borgo tiene nell’ aviorimessa di casa come si potrebbe tenere un’auto in garage. L’incontro è organizzato dal Mese del Libro in collaborazione con la Biblioteca comunale di Pieve, la consulta frazionale di Torch-Villa e il Delta Club Dolada. Quest’anno infatti l’Alpago e il suo appassionato gruppo di parapendisti saranno coprotagonisti con i fratelli d’ala del Monte Avena dei prossimi Campionati Mondiali di Parapendio. Un incontro quindi che sarà anche una bella occasione per presentare le tappe alpagote di questo importante evento sportivo. L’intervista con Gianangelo Dal Borgo sarà curata dai giornalisti Stefano Dall’O ed Ezio Franceschini. Alle 17.30, alla fine della conferenza nell’ex latteria, è in programma un brindisi e un piccolo rinfresco nell’aviorimessa, dove tutti potranno ammirare da vicino il velivolo costruito con infinita passione e dedizione da Dal Borgo.

Share

Comments are closed.