13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 26, 2020
Home Prima Pagina La giovane campionessa paralimpica Bebe Vio scierà a Cortina con i ragazzi...

La giovane campionessa paralimpica Bebe Vio scierà a Cortina con i ragazzi della sua Associazione Art4Sport

C’era anche lei a tifare per le azzurre della Coppa del Mondo di Sci, e ad assistere alle premiazioni, l’ultimo fine settimana di gennaio a Cortina d’Ampezzo. La sua prima volta come spettatrice dal vivo di una gara di sci l’ha entusiasmata così tanto che ha deciso di tornare sulle piste della Regina delle Dolomiti, per sperimentarli di persona. E non da sola: Bebe Vio scierà insieme ai bambini e ai ragazzi dell’associazione art4sport, nata a seguito della sua vicenda personale per aiutare i bambini e i ragazzi portatori di protesi di arto attraverso lo sport. Ad accompagnarli sulle piste, per quattro giorni dal 6 al 9 aprile, i maestri della Scuola Sci Cortina. Nei tre giorni ricchi di attività e appuntamenti oltre allo sci sperimenteranno il curling, l’hockey, il paddle tennis, lo slittino.

L’appuntamento nasce per essere una grande festa di fine stagione, grazie all’impegno di tante realtà del territorio e non solo, che hanno voluto dare il loro contributo per questa iniziativa, tra cui in primis l’Associazione Albergatori di Cortina d’Ampezzo, gli Impianti a Fune di Cortina, Cortina Marketing Se.Am., FISI, Fondazione Cortina 2021. L’iniziativa è attenzionata anche dall’Assessorato all’Istruzione della Regione del Veneto, che ha inserito il Trofeo Bebe Vio di domenica 9 aprile nel calendario scolastico delle “giornate dello sport “.

Coinvolti anche gli studenti della località, che avranno la possibilità di incontrare Bebe Vio la sera di sabato 8 aprile allo Stadio del Ghiaccio, dove la campionessa paralimpica e mondiale di scherma sarà intervistata da Giovanni Bruno, direttore di Sky Sport, insieme a Flavio Roda, presidente FISI, e Oscar Di Montigny, autore de “Il tempo dei nuovi eroi” (Mondadori).

«È bellissimo vedere come tutti a Cortina, a partire dal Presidente della Scuola Sci Cortina Giovanni Alverà, si stiano dando da fare per regalarci questa esperienza. Che, sono sicura, sarà per noi fantastica ed emozionante. Un’occasione per divertirci in totale sicurezza, e scoprire degli sport che, anche se non sembra, sono praticabili anche da chi ha delle amputazioni» ha detto Bebe Vio.

Share
- Advertisment -

Popolari

Giustizia di prossimità, un ufficio Uepe a Belluno. Addamiano: ”Costituiti i primi nuclei di Polizia penitenziaria da destinare direttamente agli Uffici di esecuzione penale...

“E’ ufficiale, sono stati costituiti i primi nuclei di Polizia penitenziaria da destinare direttamente agli Uffici di esecuzione penale esterna (Uepe). Vi sono inoltre...

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...
Share