Tuesday, 21 November 2017 - 04:42

Galileo, Visionix e Weco-Briot: work-shop alla Scuola di Ottica dell’I.I.S. “Enrico Fermi” di Pieve di Cadore 

Feb 5th, 2017 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina, Scuola

 

Alternanza scuola-lavoro.  Un modello didattico che si sta radicando sempre di più anche in Cadore, con ore trascorse all’interno delle aziende, per garantire loro esperienza “sul campo” e superare il gap “formativo” tra mondo del lavoro e mondo accademico in termini di competenze e preparazione.

E’ questo il senso dell’iniziativa che nei giorni scorsi si è tenuta presso la Scuola di Ottica dell’I.I.S. “Enrico Fermi” di Pieve di Cadore rivolta agli studenti del secondo biennio e dell’ultimo anno di corso che ha avuto per protagonisti i tutor aziendali di brand del settore ottico-oftalmico Galileo, Visionix e Weco-Briot.
Nel corso del work-shop gli studenti hanno potuto conoscere e apprezzare i prodotti e i materiali di ultima generazione relativi alla nuova tecnologia che protegge i nostri occhi dalla Luce Blu (Blu Stop Technology); relativi alla refrazione di alta qualità nata intorno ad un auto refra-chera-topo-aberrometro basato sull’applicazione del sensore di Shack-Hartmann (VX130_Visionix); relativi alla lavorazione delle lenti attraverso i programmi di molatura, fresatura, bisellatura, spianatura (Mola E.6_Weco).
Un work-shop di alta qualità che si è tenuto in unica giornata e che ha visto per la prima volta la contemporanea presenza di tre prestigiose aziende di settore che con i loro qualificati interventi hanno contribuito a sostenere la formazione e la crescita delle competenze che il profilo professionale dell’ottico-optometrista oggi richiede.
Un work-shop che ha testimoniato ancora una volta l’attenzione nei confronti dei giovani che hanno scelto di avvicinarsi alla professione dell’ottico, una professione che non risente della crisi occupazionale, viste le numerose richieste d’inserimento nel mercato del lavoro, in particolare dei diplomati presso l’istituto di Pieve di Cadore.
Il corso è inserito nel settore dei servizi socio-sanitari degli istituti professionali ed è particolarmente indicato a quei giovani interessati alla salute e al benessere delle persone e a chi desidera un’occupazione a contatto con il pubblico.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.