Tuesday, 26 September 2017 - 11:17

Museo Marmolada della Grande guerra: visite guidate gratuite prorogate fino a domenica 9 aprile

Feb 3rd, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

“Si combatteva e si moriva lassù, non con odio, ma con profonda pena nel cuore” (F. Bernard, soldato austro-ungarico di madrelingua italiana). Erano uomini prima di essere soldati ed è questo uno dei tanti messaggi che il Museo Marmolada Grande Guerra 3000 m di Serauta vuole trasmettere ai suoi visitatori.

La sua collocazione al centro della Zona Monumentale Sacra, a quota 3000 metri, sulla Regina delle Dolomiti, è già di per sé un fatto simbolico, ma ciò non basta per comprendere a fondo ciò che è accaduto ai soldati austro-ungarici e italiani durante la guerra in Marmolada. Emozioni, paure e soprattutto la lotta continua con gli elementi naturali, vento, freddo, neve e ghiaccio, su un territorio poco accogliente a causa dell’altitudine elevata: questo è il filo conduttore che guida il visitatore lungo il percorso dell’esposizione che copre oltre 300 mq del secondo piano della stazione di Serauta, comodamente raggiungibile con la funivia da Malga Ciapela, sul versante bellunese della Marmolada.

Per dare a tutti la possibilità di avere una visione più approfondita sulla vita dei soldati tra video storici, pagine di diario, reperti emersi dal ghiacciaio, ricostruzioni di baracche e trincee, sezioni dedicate ai lavori di scavo, al soccorso dei feriti e alle cure mediche, è stata prorogata fino alla fine della stagione invernale la speciale promozione che offre la visita guidata gratuita del museo con un’esperta guida del territorio ogni mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica, su prenotazione, nei seguenti orari 10.00 – 11.00 e 14.00 – 15.00. Si paga solo il biglietto della funivia: €. 24,00 per persona fino a Serauta (dove si trova il museo) e €. 30,00 per persona fino alla terrazza panoramica di Punta Rocca (3.265 m). A fine visita viene offerta una cioccolata calda.

Le grandi vetrate del museo, affacciate sul Gruppo del Sella, consentono poi di vedere, grazie all’ausilio di cannocchiali, le principali postazioni di combattimento del Fortilizio Italiano sulla cresta rocciosa di Punta Serauta, dove si trovavano numerosi ricoveri in grotta, che ospitarono le truppe italiane dall’aprile del 1916 al 4 novembre 1917.

Info e booking: visitmuseo@museomarmoladagrandeguerra.com – Tel. 334 6794461

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.