Tuesday, 19 June 2018 - 06:54

Istruzione professionale. Interrogazione dell’onorevole De Menech per inserire due percorsi distinti, agrario e forestale

Gen 23rd, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Meteo, natura, ambiente, animali, Riflettore, Scuola

Roger De Menech, deputato Pd

Belluno, 23 Gennaio 2017 _ Il Governo ha varato nei giorni scorsi 8 deleghe della Legge 107 sulla Buona Scuola; tra quelle approvate c’è anche anche quella relativa all’istruzione professionale. Lo ricorda il deputato bellunese del Partito democratico Roger De Menech.

«Il Decreto cita tra gli indirizzi di studio dei percorsi di istruzione professionale: Servizi per l’agricoltura, lo sviluppo rurale e la silvicoltura. L’individuazione di un generico settore Agricoltura non consente però di rappresentare le reali esigenze sia del settore agroalimentare che forestale» afferma il deputato democratico.

«Operando in un contesto come quello italiano, caratterizzato da fenomeni di dissesto idrogeologico e di abbandono della montagna, sarebbe auspicabile un indirizzo di Gestione delle risorse forestali e montane che recupera le competenze di una selvicoltura sostenibile e di una corretta gestione del territorio e delle sue risorse» prosegue De Menech. «Risulta altrettanto importante un indirizzo produzione, trasformazione e valorizzazione delle produzioni agroalimentari che realizza una moderna formazione di filiera che mette in relazione la produzione e la trasformazione con gli aspetti legati alla commercializzazione e alla valorizzazione dei nostri prodotti agroalimentari, punto di forza del Made in Italy in tutto il mondo».

«La questione è di interesse nazionale, ma diventa ancor più rilevante in realtà come la nostra. Negli anni sono molti gli investimenti fatti ad esempio all’Istituto Agrario di Feltre, fiore all’occhiello dell’Istruzione professionale bellunese e non solo, e di recente anche il Fondo comuni confinanti ha finanziato la sistemazione dell’azienda agricola scolastica con 2 milioni di euro» dice ancora il deputato.

«Ho depositato pertanto un’interrogazione per ribadire al Ministro Fedeli e al Governo l’esigenza di inserire due percorsi distinti: il percorso agrario e il percorso forestale» conclude De Menech.

L’interrogazione è stata firmata anche dalla deputata Simona Malpezzi, relatrice alla Camera del ddl “Buona Scuola”.
​​_______________________________________________________________

Share

Comments are closed.