Tuesday, 18 December 2018 - 19:17

Zanoni, Fracasso, Ruzzante, Pigozzo, Sinigaglia e Zottis (PD): “Altro che consumo zero. È una legge bluff, per questo abbiamo abbandonato la Commissione”

Gen 12th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Venezia, 12 gennaio 2017 – “Altro che consumo zero di suolo. La maggioranza ha compiuto una inversione a U rispetto allo spirito originario della legge, rinnegando il principio ispiratore. Hanno voluto inserire deroghe su deroghe, che andranno a formare un provvedimento del tutto inefficace. Questa è pura aria fritta”. Gli esponenti del Partito Democratico commentano in maniera molto critica i lavori della Seconda commissione dove era in esame il testo unificato sul consumo di suolo, con tanto di abbandono dell’aula, a partire dal vicepresidente Andrea Zanoni.
“Gli obiettivi generali alla base anche della nostra proposta di legge sono stati completamente smentiti nell’articolato finale, rimettendo in discussione il tutto con una serie interminabile di deroghe. Non vengono infatti considerate le attività di cava, l’urbanizzazione consolidata, le opere pubbliche, le attività dello sportello unico Suap, il Piano casa, l’edilizia agricola, quella relativa alla legge sul commercio. Alla fine dei conti l’effetto sarà nullo: anziché arrivare al consumo zero nel 2050, obiettivo imposto dall’Unione Europea, viene mantenuto lo status quo”, spiegano il capogruppo Fracasso e i consiglieri Zanoni, Ruzzante, Pigozzo, Sinigaglia e Zottis.
“C’è stata una smentita totale di quello che Zaia aveva sbandierato ai quattro venti: anche se come Pd abbiamo ottenuto l’eliminazione di un articolo vergognoso che consentiva indiscriminatamente l’uso temporaneo di immobili dismessi in modo indiscriminato, è stato poi stravolto il senso della legge. È per questo che abbiamo deciso di abbandonare la seduta di fronte a una simile indecenza. La nostra azione di contrasto e modifica puntuale proseguirà in Consiglio nel momento della discussione e votazione finale della proposta di legge”.

Share

Comments are closed.