Saturday, 23 June 2018 - 19:36

Elezioni provinciali. De Menech: «Bene il governo unitario. Ora bisogna coordinare tutti gli enti che fanno capo ai sindaci»

Gen 10th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

 

Roger De Menech, deputato Pd

Belluno, 10 Gennaio 2017 _ La scelta degli amministratori bellunesi di proseguire il percorso di governo unitario del territorio «è lungimirante oltre che corretta». Commenta così il risultato delle elezioni provinciali il deputato bellunese Roger De Menech. «La lista istituzionale ha ottenuto la stragrande maggioranza dei consensi e auspico che sui progetti concreti anche i due consiglieri eletti nelle altre liste siano disponibili a collaborare per lo sviluppo del Bellunese».

L’unità dei rappresentanti delle comunità locali, continua il deputato, «garantisce un maggiore peso politico a un territorio demograficamente debole come la Provincia di Belluno e consente di proseguire il lavoro avviato due anni e mezzo fa. La collaborazione tra gli enti e i loro rappresentanti costituisce inoltre uno dei fondamenti della legge Delrio e offre una modalità di governo innovativa ed efficace».

Ora «credo sia possibile fare un ulteriore passo avanti per coordinare tutti gli enti che fanno capo ai sindaci: penso ai Gal, al Consorzio Bim e agli Ambiti ottimali».

L’unica sorpresa, rileva De Menech, riguarda la mancata elezione del sindaco di Longarone: «A Roberto Padrin è costato caro un eccesso di generosità. Si è speso moltissimo su due questioni cruciali, i Mondiali di Sci a Cortina e la viabilità, trascurando forse gli aspetti del consenso. Il dispiacere per la vicenda elettorale sono mitigati dalla certezza che Padrin continuerà a essere al nostro fianco per lavorare alle enormi sfide che ci attendono mettendo a disposizione le proprie competenze».

Share

Comments are closed.