Thursday, 20 September 2018 - 03:22

Turismo. Roger De Menech: “Pubblico e privato insieme per la gestione di un settore vitale”

Gen 5th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Roger De Menech, deputato Pd

Con la nuova gestione del Fondo Comuni Confinanti tutto il marketing e le attività legate al turismo vengono prese in considerazione in un’ottica di unità provinciale e prevedono la condivisione tra pubblico e privato. Lo ricorda il presidente del Comitato paritetico Roger De Menech, raccogliendo le sollecitazioni del presidente provinciale di Confartigianato, Giacomo Deon.

«I nuovi bandi redatti dal 2013 in poi per i progetti a regia», spiega De Menech, «hanno la caratteristica di comprendere l’intero territorio provinciale. Questo vuol dire che le azioni previste devono avere una ricaduta su tutta l’area e non possono riguardare attività a spot su questa o quella località senza ricadute positive sull’intero sistema».

La nuova previsione, afferma il presidente, risponde a due esigenze ben precise e coerenti tra loro: «In primo luogo è nell’obiettivo del fondo la riduzione degli svantaggi competitivi dei territori confinanti. In quanto tale, in un settore cruciale come il turismo, la provincia di Belluno abbiamo deciso che deve essere considerata come un corpo intero. In secondo luogo abbiamo voluto uniformare l’erogazione dei fondi con le ultime direttive regionali sul turismo. La nuova normativa regionale prevede un ruolo centrale dell’ente Provincia in compartecipazione con i soggetti privati nella gestione del settore».

«Il turismo è un ambito economico troppo importante per il Bellunese», conclude De Menech, «ed è impensabile escludere gli attori dell’iniziativa privata dal processi di pianificazione, di marketing e di promozione. Fin quando sarò presidente del Comitato paritetico la linea della partecipazione allargata non si tocca».

Share

Comments are closed.