13.9 C
Belluno
martedì, Giugno 2, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti La Befana dei Vigili tra storia e solidarietà. L'Automobile Club Belluno aderisce...

La Befana dei Vigili tra storia e solidarietà. L’Automobile Club Belluno aderisce all’iniziativa

Venerdì 6 gennaio un corteo di auto storiche arriverà in Piazza dei Martiri a Belluno
Belluno, 04/01/2017 – ACI Belluno accoglie l’invito del Circolo Bellunese Auto Moto d’Epoca, del Gentleman Driver’s Club, del Ducati Registro Storico, dell’ Alfa Romeo Club Belluno e del Club Amici della Topolino a partecipare all’iniziativa “La Befana dei Vigili”. L’iniziativa è resa possibile anche per la collaborazione del Comune di Belluno.

L’adesione è un atto, oltre che gradito, anche doveroso! La Befana dei Vigili è un evento ideato dal R.A.C.I. (Reale Automobile club d’Italia) negli anni ’30 del secolo scorso per rendere omaggio e ringraziare i Vigili Urbani che, con qualsiasi condizione atmosferica, erano quotidianamente sulle strade delle nostre città e dei nostri paesi.

Allora il R.A.C.I. offriva dolci e bottiglie che erano destinati alle famiglie dei Vigili Urbani. ACI Belluno ha organizzato La Befana dei Vigili negli anni cinquanta e sessanta dello scorso secolo. I doni venivano consegnati al centro di un incrocio dove un vigile su una pedana continuava a dirigere il traffico e gli altri ritiravano i pacchi.

Oggi i doni della Befana hanno come destinatari non i Vigili Urbani, ma le persone non abbienti del territorio cui anche l’Automobile Club Belluno, in questo modo, farà pervenire il suo contributo. Un corteo di 60-70 macchine storiche, alle 11:00 di venerdì 6 gennaio 2017, arriverà in Piazza dei Martiri a Belluno, dove ogni equipaggio consegnerà il suo pacco al Comandante dei Vigili Urbani per il successivo inoltro ai Frati di Mussoi. Se qualche privato cittadino intendesse contribuire alla raccolta dei donativi, potrà farlo depositando il proprio contributo anche se non fa della kermesse automobilistica.

Dopo la consegna dei doni saranno distribuiti dolci ai bambini presenti in piazza.

“L’invito di Franco Gidoni, presidente del Circolo Bellunese Auto Moto d’Epoca – dichiara Lucio De Mori, presidente dell’Automobile Club Belluno – mi onora e mi impegna in quanto il mio sodalizio ha modo sia di rinverdire una tradizione che appartiene alla sua storia che di contribuire ad alleviare situazioni sociali critiche. L’automobilismo storico, cui fa riferimento ACI Storico, è un fatto culturale, profonda passione, ma anche sensibilità sociale.”

Share
- Advertisment -

Popolari

Feltre aderisce all’invito della Prefettura per la manifestazione in forma ridotta del 2 giugno

Facendo proprio l'invito della Prefettura di Belluno riguardo alle misure prudenziali di contenimento dell'epidemia in corso, l'Amministrazione comunale di Feltre ha deciso che quest'anno...

In piazza dei Martiri si celebra la Festa della Repubblica. In stazione va in scena la brodaglia in salsa leghista

Stop sanatoria clandestini, aiuti per commercianti artigiani partite Iva, studenti paritarie invisibili, studenti universitari invisibili, pace fiscale e stop cartelle, flat tax e fiducia...

Giardino di rose del Museo etnografico di Cesiomaggiore. Sabato e domenica le audio-visite guidate

Per apprezzare l’immensa varietà di rose, la storia della loro complessa evoluzione e le tante storie che legano intrinsecamente i rosai alle sale del...

990mila euro per la messa in sicurezza a Villaga. Bortoluzzi (Provincia) e Zatta (Comune di Feltre): «Si pone fine a un problema annoso»

Partirà nei prossimi giorni la messa in sicurezza dell'abitato di Villaga, in Comune di Feltre. Una vasta operazione gestita dalla Provincia di Belluno che...
Share