Thursday, 22 August 2019 - 06:38
direttore responsabile Roberto De Nart

Inviano le loro coordinate con l’app GeoResQ, soccorsi padre e figlia sul Settsass

Dic 30th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Livinallongo del Col di Lana (BL), 29 – 12 – 16  Sono scese in serata le squadre del Soccorso alpino di Livinallongo del Col di lana, allertate nel tardo pomeriggio di giovedì per due escursionisti in difficoltà sul Monte Settsass. I due, padre e figlia di Venezia, erano partiti dal Passo Valparola questa mattina verso le 10.30 con l’intenzione di percorrere il sentiero numero 24 e scendere per il 23, un itinerario circolare che richiede 4 ore in estate.

La decisione però di salire sulla cima ha allungato netovelmente i tempi di percorrenza e, complice la neve crostosa, i due si sono ritrovati a scendere al buio, hanno perso l’orientamento fino a bloccarsi in una scarpata sopra un salto di roccia di alcune decine di metri.

Poco prima delle 18 la chiamata al 118, inviando anche le coordinate Gps tramite l’applicazione GeoResQ. Una decina di soccorritori ha avviato la ricerca partendo da Cernadoi, finché una squadra ‘veloce’ ha individuato la coppia a circa 2.450 metri di quota. Padre e figlia, sono quindi stati raggiunti e riportati sul sentiero da dove sono scesi.

Share

Comments are closed.