Thursday, 22 August 2019 - 06:38
direttore responsabile Roberto De Nart

Botti di fine anno: scatta il divieto anche nel Comune di Belluno

Dic 30th, 2016 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

La prolungata siccità e l’imminenza del Capodanno, occasione nella quale è consuetudine utilizzare i cosiddetti “botti”, hanno indotto il sindaco di Belluno a emanare un’ordinanza che vieta l’accensione di fuochi all’aperto e l’utilizzo di petardi, mortaretti, fuochi pirotecnici e simili, in presenza di vegetazione, tali da poter costituire innesco per lo sviluppo di incendi boschivi.

Già il 19 dicembre scorso la Regione Veneto ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per sviluppo di incendi boschivi a causa delle condizioni meteoclimatiche e vegetazionali e una recentissima nota della Prefettura ha richiamato l’attenzione agli specifici divieti previsti in tale contesto dalla vigente normativa, per invitare le Amministrazioni interessate ad adottare le idonee misure di carattere divulgativo e preventivo, nonché ad intensificare la vigilanza, per quanto di rispettiva competenza.

Pertanto è in vigore da oggi il divieto di accensione di fuochi all’aperto e l’utilizzo di petardi, mortaretti, fuochi pirotecnici e simili, in presenza di vegetazione, tali da poter costituire innesco per lo sviluppo di incendi boschivi.
L’ordinanza rimarrà in vigore, fino al cessare dello stato di grave pericolosità.

Share

Comments are closed.