Thursday, 17 October 2019 - 08:33
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Agire locale, ma pensare globale * di Giacomo Deon

Dic 30th, 2016 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Giacomo Deon

Siamo favorevoli ad una Provincia forte . Come in altre occasione ripresentiamo il nostro auspicio perché la struttura, politica e tecnica, del nostro Ente Provincia si fortifichi . E’ appunto il caso delle decisioni in campo turistico che si stanno delineando nel Agordino, analoghe a quelle che a gennaio farà la Provincia. Sono 10 milioni di euro a disposizione per l’Agordino e 6 milioni per la Provincia di Belluno. Le risorse evidentemente non mancano.

Sono i comportamenti dei bellunesi la materia di discussione: preoccupazioni ben più profonde che riguardano il futuro del nostro territorio, che ripropongono l’idea, o meglio la necessità, di avere una Provincia forte, perché riteniamo che sulle scelte importanti, quelle che diciamo strategiche, non possiamo andare avanti disuniti. Il turismo peraltro è la materia in cui non dovremmo neanche porre una simile discussione . Qualsiasi esperto, infatti, potrà dirci che l’efficacia delle scelte passa attraverso una visione d’insieme, dove il locale è importante per quanto può esprimere in termini di attrazione turistica e non come elemento strategico. Da più parti si ritiene indispensabile il ripristino del Ministero del turismo togliendo le competenze alle Regioni, ma diciamo che, perlomeno, l’ ambito regionale debba rimanere indispensabile per la programmazione. Il cinese a malapena conosce l’Italia, potrà sapere che esiste Venezia, ma non va oltre. In sintesi: agire localmente e pensare globalmente. Questo ci dicono gli esperti.

E allora, dove andranno ad impattare le scelte che si stanno facendo nell’Agordino con un incarico affidato a un’agenzia di Roma? Non ci si fida delle competenze locali o forse da Roma potrebbe arrivare la risposta che il localismo di vallata e più bello di una strategia comune?

Giacomo Deon – presidente Confartigianato Imprese Belluno

Share

Comments are closed.