13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 4, 2020
Home Cronaca/Politica Forti raffiche di vento: scoperchiate due case a Santo Stefano di Cadore...

Forti raffiche di vento: scoperchiate due case a Santo Stefano di Cadore e a Rocca Pietore

I vigili del fuoco sono intervenuti alle ore 17 nel Comune di Santo Stefano di Cadore in località Costa d’Antola per lo scoperchiamento di un’abitazione a causa del forte vento. Sul posto i vigili del fuoco permanenti del Distaccamento di Santo Stefano e un’autoscala del Distaccamento di Pieve di Cadore. L’intervento è terminato alle ore 18.49.

Analoga situazione anche a Rocca Pietore, dove i vigili del fuoco sono intervenuti alle ore 15.06 in località Sorarù per uno scoperchiamento causato dal forte vento.
Sul posto i vigili permanenti del Distaccamento di Agordo e una squadra di volontari di Caprile. l’intervento è terminato alle ore 17.49.

Anche nell’Agordino le forti raffiche di vento hanno provocato danni. I vigili del fuoco di Agordo, infatti,  sono intervenuti alle ore 12.50 in Comune di Canale D’Agordo in via Fregona per una pianta caduta contro un’abitazione, sul posto con due mezzi un’auto pompa serbatoio ed un’autoscala. l’intervento è terminato alle ore 15.40.

Share
- Advertisment -



Popolari

Giornata di pulizia in Nevegal, 40 volontari in azione sui sentieri

Grande successo per l'iniziativa di sfalcio e pulizia dei sentieri del Nevegal, che questa mattina ha raccolto ben 40 volontari che dalle 7.30 fino...

Code in Alemagna, Padrin: «Nell’estate della montagna non possiamo permetterci di perdere turisti per colpa degli ingorghi»

«Non possiamo più sopportare gli ingorghi del traffico. In un’estate che potrebbe essere quella giusta per la nostra montagna, non possiamo permetterci il rischio...

Due interventi in montagna

Alle 13.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Sorgenti del Piave, a Sappada (UD), dove un ciclista era...

Aumenta il rischio di contagio coronavirus. Lunedì una nuova ordinanza Zaia con regole più restrittive

Torna l’allarme contagio. Nelle vicine Slovenia, Serbia e Croazia il virus ha ripreso la sua corsa e i contagi sono aumentati. Non va meglio...
Share