Thursday, 22 August 2019 - 08:09
direttore responsabile Roberto De Nart

Azienda Zero, da 21 a 9 Ulss. Il governo non impugna la riforma veneta. Zaia: “Siamo apripista di un nuovo concetto di sanità”

Dic 16th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Sanità

 

“E’ stata riconosciuta la bontà di una legge che incarna un nuovo concetto di sanità. Altre Regioni stanno lavorando in questo senso e noi facciamo da apripista. Ora avanti tutta, il primo gennaio si parte. I catastrofisti che per mesi ci hanno accusato di voler affossare la sanità veneta, dicendosi certi che il Governo avrebbe impugnato la legge, hanno di che riflettere”.

Lo dice il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, commentando gli esiti del Consiglio dei Ministri, che oggi ha deciso di non impugnare la legge regionale nr. 19 del 25 ottobre 2016, meglio nota come la “riforma della sanità veneta”, che istituisce l’Azienda Zero per il governo della sanità della Regione e riduce da ventuno a nove le Ullss.

“Il Governo – aggiunge Zaia – ha così riconosciuto anche la correttezza formale del provvedimento, il che significa che le cose sono state fatte davvero al meglio”.

“Davanti – conclude Zaia – abbiamo ora tanto lavoro, ma non ci spaventa. In sanità chi sta fermo in realtà arretra. Con questa riforma il Veneto continuerà a progredire”.

Share

Comments are closed.