Thursday, 22 August 2019 - 06:55
direttore responsabile Roberto De Nart

Neve artificiale meno cara: la Regione riduce del 25% il canone

Dic 15th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

 

Federico Caner

“Un’ottima notizia per l’economia montana e per le società che gestiscono impianti di risalita”. Così l’assessore regionale al turismo e allo sviluppo montano, Federico Caner, saluta la riduzione dei canoni per l’approvvigionamento idrico utilizzato per la produzione di neve artificiale.

Con la deliberazione approvata il 13 dicembre dalla Giunta regionale, sono stati aggiornati i canoni dovuti per l’utilizzo dei beni del demanio idrico per il 2017, stabilendo che in particolare per il canone annuo di derivazione d’acqua da applicarsi all’innevamento artificiale la riduzione sarà del 25% dell’importo e che tale riduzione sarà applicata anche agli importi minimi.

“Tale provvedimento – afferma Caner – consentirà utili risparmi alle società degli impianti di risalita e favorirà la loro attività finalizzata a garantire la presenza di neve nelle aree sciabili anche nei periodi di scarse precipitazioni”.

“Un segnale questo – conclude l’assessore – che testimonia il continuo impegno di tutto il governo regionale a sostegno del turismo invernale che, lo ricordo, concorre in modo determinante a fare del Veneto la prima regione turistica d’Italia”.

Share

Comments are closed.