Saturday, 24 August 2019 - 11:25
direttore responsabile Roberto De Nart

Leonardo-Finmeccanica cede quote azionarie di Superjet ai russi della Sukhoi. Donazzan: “Bypassate le istituzioni, chiedo incontro al Mise”

Dic 7th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

 

Elena Donazzan, assessore regionale

“Sono a conoscenza che, senza rispondere e dare conto della decisione a Istituzioni importanti e ai sindacati, Leonardo-Finmeccanica ha ceduto a Sukhoi quote importanti, oltre l’80%, di Superjet. Perdiamo la sovranità nazionale su un’azienda strategica, il che non fa piacere, pur vedendo con favore un rafforzamento delle relazioni con la Russia”. Lo dice l’Assessore regionale al Lavoro del Veneto Elena Donazzan, che si dice “indispettita dall’atteggiamento scelto dall’amministratore delegato di Finmeccanica di non coinvolgere Istituzioni e parti sociali, essendo tra l’altro l’azienda una partecipata pubblica, quindi anche dei contribuenti, che dovrebbe preservare gli interessi nazionali”.

“D’intesa con il Sindaco di Venezia Brugnaro – ricorda Donazzan – avevo chiesto che Leonardo-Finmeccanica rivedesse la scelta di dismettere la partecipazione in Superjet, ritenendo questa azienda strategica per il mercato europeo e ponte facilitatore per le relazioni economiche tra Russia e Europa. I dati di bilancio positivi diffusi meno di un mese fa da Leonardo-Finmeccanica – aggiunge l’Assessore regionale – mi avevano convinta che perdessero ragion d’essere le motivazioni della dismissione, e invece, senza un’apparente logica economica e industriale, si è deciso diversamente”.

“Chiedo un immediato incontro con il Ministero dello Sviluppo Economico – conclude Donazzan – per avere notizie ed informazioni, prima di tutto sul piano della salvaguardia occupazionale. Posso peraltro sperare che i russi avranno maggiore sensibilità sull’intera questione di quella dimostrata da Leonardo-Finmeccanica”.

Share

Comments are closed.