Thursday, 22 August 2019 - 06:54
direttore responsabile Roberto De Nart

128° Club Frecce Tricolori Alpago inaugura il modello dell’MB 339

Dic 2nd, 2016 | By | Category: Prima Pagina, Sport, tempo libero

club-frecce-tricolori-tambreDa domenica un aereo delle Frecce Tricolori “vola” tra i cieli di Tambre: il 128° Club Frecce Tricolori Alpago ha inaugurato il modello di MB339 PAN, dedicato al compaesano, capitano pilota Mattia Bortoluzzi, e a tutta la Pattuglia acrobatica nazionale. Alla presenza delle autorità locali – dall’onorevole Roger De Menech, al sindaco di Tambre, Oscar Facchin, dal presidente dell’Unione Montana, Gianluca Dal Borgo alla rappresentante del Comune Alpago, Luigina Guolla – il presidente del Club, Roberto Fullin, ha condotto la cerimonia di presentazione del velivolo che, in scala perfetta, riproduce la livrea e i dettagli di Pony 6, pilotato da Bortoluzzi.

Un commovente inno d’Italia, cantato dal Coro Monte Dolada, ha accompagnato la “svestizione” del modello, avvolto nel Tricolore. Dopo la benedizione del parroco don Ezio, l’intervento del capitano Bortoluzzi, stupito ma al tempo stesso onorato dalla decisione del Club, seguito dal saluto del sergente maggiore capo, Massimiliano Cocca, in rappresentanza degli oltre 70 specialisti che costituiscono il “dietro-le-quinte” della Pattuglia acrobatica nazionale.

Capitano pilota Mattia Bortoluzzi

Capitano pilota Mattia Bortoluzzi

Poi, il discorso ufficiale del presidente del Club, Roberto Fullin: “I piloti della Pattuglia acrobatica nazionale incarnano i valori fondamentali della nostra Patria, come il rispetto delle persone e delle regole, il senso del dovere e del sacrificio, la lealtà, la passione, la responsabilità di appartenere a un gruppo e l’umiltà di mettersi al servizio dei suoi componenti. Le Frecce, oltre a regalare emozioni indimenticabili e ad entusiasmare gli appassionati, svolgono una missione sociale, fornendo il massimo sostegno a diverse iniziative benefiche e da quest’anno sono ambasciatori dell’UNICEF.  L’entusiasmo e l’affetto che accompagnano le Frecce Tricolori nelle loro esibizioni in Italia e in campo internazionale testimoniano l’apprezzamento dei cittadini che riconoscono in loro doti di umana generosità e l’alto livello di preparazione professionale che fanno della PAN un fiore all’occhiello della nostra Italia”. “A nome di tutto il Direttivo del 128° Club Frecce Tricolori Alpago – ha continuato – ringrazio i numerosi soci che hanno partecipato alla cerimonia, le istituzioni presenti, gli amici dei club Frecce Tricolori che ci hanno omaggiato della loro presenza venendo anche da molto lontano. Un grazie speciale va poi all’Aeronautica Militare e alle Frecce Tricolori per averci concesso la presenza del capitano Bortoluzzi e del sergente maggiore capo Cocca”.

Share

Comments are closed.