Friday, 23 August 2019 - 07:11
direttore responsabile Roberto De Nart

Cerimonia al Teatro Comunale per il Premio San Martino 2016. Clio Zammatteo in collegamento video da New York sottolinea la sua “bellunesità” negli Usa

Nov 11th, 2016 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Riflettore, Società, Associazioni, Istituzioni

clio-zammatteo-teatro-comunaleUna bellunese a New York – come sottolinea nella diretta video – con uno staff di 10 persone che si occupano di make up, trucco, ma anche marketing e comunicazione, con l’obiettivo di ritornare in Italia.   , in arte Clio Make up, 33enne bellunese è stata insignita del . La cerimonia ufficiale si è tenuta questa mattina al teatro comunale di Belluno alla presenza delle autorità civili, militari e religiose.

A pronunciare i discorsi ufficiali per il Comune il presidente del consiglio comunale Francesco Rasera Berna e il sindaco Jacopo Massaro.

Sul palco, a ritirare il premio dalle mani del sindaco la mamma di Clio. Ad illustrare vita e curriculum della premiata ci ha pensato Dino Bridda, giornalista, che ha condotto la mattinata intervallando gli interventi sulle note del giovane compositore e pianista bellunese Paolo Fornasier.

“La vostra presenza – ha detto il presidente Francesco Rasera Berna dinanzi ad una folta platea – è la miglior risposta alle povere polemiche e alle assenze annunciate di qualcuno (l’assessore regionale Bottacin ndr). Per noi è una giornata di festa a prescindere da qualsiasi logica politica” ha precisato Rasera Berna, sottolineando che il premio San Martino è stato assegnato dalla conferenza dei capigruppo con una maggioranza superiore a quella del voto per l’elezione del capo dello Stato. “Il premio è concepito come riconoscimento all’impegno e al talento  – ha proseguito Rasera Berna – un criterio adottato di recente per ridare vitalità all’iniziativa. Nulla impedisce che in futuro si possano inserire nuove formule, anche su indicazione dei cittadini. E comunque – ha concluso il presidente del consiglio comunale citando Pavese – ogni scelta, anche la più azzeccata, esclude le altre”.

Parole misurate quelle del sindaco Massaro, per spegnere le polemiche, solo un richiamo al rispetto delle istituzioni “uno di quei valori che più di tutti sono il metro della modernità”. “In passato – ha aggiunto il sindaco – abbiamo premiato chi si è distinto nel mondo della cultura e dell’arte, quest’anno il riconoscimento è andato alla storia professionale di grande rilevanza e per aver mantenuto un forte legame con la terra bellunese”.

Impressionanti i numeri totalizzati da Clio nel web.  Solo su Youtube, i suoi video tutorial di trucco sono stati visualizzati oltre 37 milioni di volte. Ai quali si aggiungono gli altri canali Cliomakeupblog, Cliomakeupforum, su Instagram, Twitter, e Google+, Facebook, Snapchat, che sommati fanno oltre 180 milioni di visualizzazioni. Insomma, un caso di formidabile successo e popolarità di una giovane bellunese che ha inseguito e raggiunto il suo obiettivo e che oggi ha avuto il riconoscimento della propria città.

 

 

Share
Tags: ,

Comments are closed.