13.9 C
Belluno
lunedì, 30 Marzo, 2020
Home Cronaca/Politica Sanità. Per il Ministero è quella del Veneto la miglior gestione dell'intramoenia....

Sanità. Per il Ministero è quella del Veneto la miglior gestione dell’intramoenia. Zaia: “Siamo garanzia di correttezza in un settore delicato”

zaiaLa Regione del Veneto è la migliore d’Italia nella gestione dell’attività intramoenia dei suoi medici, quella che viene svolta a pagamento, al di fuori del normale orario di lavoro, dai medici di un ospedale all’interno della struttura, con rilascio di fattura al paziente.

Lo rileva la relazione del Ministero della Sanità al Parlamento italiano sull’attività dei medici del servizio sanitario pubblico in regìme di libera professione nell’anno 2014, pubblicata dal Sole 24 ore Sanità.

La valutazione operata dal Ministero si è basata su un serie di dodici indicatori quali-quantitativi (tre regionali e nove aziendali)

Con il 93,8% di adempimento su tutti e dodici gli indicatori, il Veneto è risultato al primo posto, seguito dalla Valle d’Aosta (91,7%); le uniche due Regioni ad essersi assestate sopra quota 90%. Tutte le altre si sono attestate tra il 51% e l’89%, tranne una risultata con un deludente 41,7%.
Il Veneto ha ottenuto la valutazione 100% riguardo agli indicatori regionali, assieme ad altre sei regioni, e la valutazione 91,7% riguardo ai nove indicatori aziendali.

“Una nuova attestazione d’eccellenza – commenta soddisfatto il governatore Luca Zaia – che viene da una fonte ufficiale come il Ministero e che dimostra la capacità della nostra organizzazione sanitaria di offrire il meglio anche in un settore delicato, e spesso oggetto di polemiche come la libera professione intramuraria”.

“Ai nostri cittadini il Ministero, di fatto – dice Zaia – garantisce che possono stare tranquilli anche in un ambito dove la gente non lesina dubbi e critiche e che invece costituisce un’offerta che il paziente può valutare, ed eventualmente scegliere, nella certezza che le cose sono fatte bene, a cominciare dai controlli. Un bel risultato – conclude il Governatore – che si affianca alle numerose e riconosciute eccellenze in tema di organizzazione e qualità delle cure”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Covid-19, misure urgenti per i piccoli produttori agricoli, ora! Il documento dell’Ari 

L'Ari, Associazione rurale italiana con sede a Colà di Lazise (Verona), ha preparato un documento di proposte per l'agricoltura contadina, dove auspica l'inserimento nei...

Sostegno ai Comuni. De Carlo al governo: “Ci dia la possibilità di utilizzare meglio i fondi per il sostegno alle famiglie bisognose”

“Basta bugie e proclami dal governo! Il presidente Conte ieri in conferenza stampa ha annunciato un sostegno ai Comuni italiani pari a 4,3 miliardi...

Soldi ai Comuni dal governo. Massaro: serviranno esclusivamente alle persone in difficoltà a procurarsi il cibo

Il sindaco di Belluno Jacopo Massaro ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il seguente messaggio alla popolazione. Ieri, sabato 28 marzo, il presidente Conte ha...

Sanificazione strade. Una cinquantina di mezzi delle associazioni agricole a disposizione della Provincia

Adesione piena delle associazioni agricole. La sanificazione di strade e marciapiedi del territorio provinciale può contare su una cinquantina di mezzi messi a disposizione...
Share