13.9 C
Belluno
domenica, 29 Marzo, 2020
Home Cronaca/Politica è il nuovo segretario generale della Cgil Funzione pubblica...

Gianluigi Della Giacoma è il nuovo segretario generale della Cgil Funzione pubblica di Belluno

Gianluigi Della Giacoma

Gianluigi Della Giacoma è il nuovo segretario generale della della Cgil Funzione Pubblica di . Lo ha eletto oggi, 30 settembre 2016, l’Assemblea provinciale riunita al Ristorante Rio Cavalli di , presenti il segretario generale della Camera del Lavoro di , Mauro De Carli e il segretario generale regionale della Funzione Pubblica, Daniele Giordano. .
Della Giacoma subentra a Danilo Collodel, che conclude il suo mandato, come da regolamento Cgil, dopo 8 anni di servizio a Belluno.  Nel corso dei lavori, i vertici della Cgil hanno espresso un sentito ringraziamento a Collodel per il prezioso servizio prestato in questi anni nella categoria.

Della Giacoma, nuovo , è un lavoratore che viene dall’ Arpav, dove per anni ha consolidato esperienza come delegato sindacale aziendale. Nel 2010 è diventato  segretario in Funzione Pubblica, occupandosi di molti settori del pubblico impiego (Arpav, sanità, enti locali e ministeri), ma anche nei settori del privato (cooperative sociali e case di riposo). Già presidente del Comitato direttivo della Camera del lavoro di Belluno, ora assume questo importante incarico.

Nella sua relazione programmatica, Gianluigi Della Giacoma ha fatto riferimento alla complessità del ruolo che va ora a rivestire, in un territorio delicato come quello della provincia di Belluno e in un periodo complesso per il mondo del lavoro pubblico e dei servizi pubblici.
Ecco i punti salienti della sua relazione:
1. Riorganizzazione della categoria, valorizzando i delegati Rsu e aziendali, in maniera da costruire una rete capillare sul territorio;
2. Contrattazione decentrata tagliata maggiormente sul peculiare territorio della provincia di Belluno;
3. Seguire il personale nella riorganizzazione degli enti, della sanità, con particolare riferimento alla Rsa di Agordo e del Codivilla e alla unificazione delle Ulss; degli enti locali, con riferimento alla Camera di Commercio e alla Provincia; e poi il terzo settore, le esternalizzazioni, e i ministeri per i quali il governo prevede l’unificazione dei contratti nazionali.

Share
- Advertisment -

Popolari

Soldi ai Comuni dal governo. Massaro: serviranno esclusivamente alle persone in difficoltà a procurarsi il cibo

Il sindaco di Belluno Jacopo Massaro ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il seguente messaggio alla popolazione. Ieri, sabato 28 marzo, il presidente Conte ha...

Sanificazione strade. Una cinquantina di mezzi delle associazioni agricole a disposizione della Provincia

Adesione piena delle associazioni agricole. La sanificazione di strade e marciapiedi del territorio provinciale può contare su una cinquantina di mezzi messi a disposizione...

Vento forte su coste e pianura veneta fino a martedì

Venezia, 29 marzo 2020  -  L’atteso peggioramento del tempo porterà sul Veneto anche situazioni di vento forte, per le quali il Centro Funzionale Decentrato della...

Martedì bandiere a mezz’asta. Oscar De Bona: “In Lombardia sono presenti molti bellunesi emigrati dopo gli anni ’50”

L'Associazione Bellunesi nel Mondo risponde all''invito dell'Unione Province Italiane e della Provincia di Bergamo. Martedì 31 marzo anche alla sede Abm, in Via Cavour...
Share