Tuesday, 21 November 2017 - 19:41

Internazionali di tennis Cortina d’Ampezzo: confermati i nomi di Sonego, Napolitano e Bahamonde

Lug 30th, 2016 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina
Lorenzo Sonego uno degli azzurri più in vista nel Masters 1000 Atp di Roma (foto Iachelini)

Lorenzo Sonego uno degli azzurri più in vista nel Masters 1000 Atp di Roma (foto Iachelini)

“Stiamo lavorando per avere una bella sorpresa”. Parola di Andrea Mantegazza, direttore degli Internazionali di Cortina, Challenger Atp giunto alla terza edizione nella splendida cornice delle Dolomiti ampezzane. La sorpresa citata riguarda le wild card, vale a dire gli inviti che organizzazione e settore tecnico della Fit hanno a disposizione per il tabellone principale.

“Comunicheremo il quarto nome soltanto sabato, perché stiamo aspettando risposte importanti. In ogni caso – sottolinea Mantegazza – sfrutteremo questa wild card per alzare ulteriormente il livello già elevato dell’entry list e dunque del torneo”. Già ufficiali invece i nomi degli inviti assegnati dal settore tecnico federale. Nomi che seguono la linea-giovane, con Lorenzo Sonego, Stefano Napolitano e Francisco Bahamonde a beneficiare delle wild card. Il primo, 21enne torinese, ha conquistato un posto sui giornali grazie alle ottime prestazioni romane che lo hanno catapultato, passando attraverso le pre-qualificazioni, all’interno del Masters 1000 di Roma. Dove, al primo turno, ha pure rischiato di fare lo sgambetto a un volpone del circuito come il portoghese Joao Sousa, stabilmente tra i Top 40 Atp. L’allievo di coach Arbino, slanciato e dotato di ottimo servizio e diritto, ha le caratteristiche giuste per adattarsi al meglio ai campi in altura del Tennis Country Club Cortina (1.224 metri sul livello del mare).

Stesso discorso per l’altro piemontese Stefano Napolitano, pure lui gigante da 196 cm dotato di gran servizio e decisamente in fiducia dopo le buone prove ottenute nell’ultimo mese di tornei Challenger (quarti di finale a San Benedetto e, soprattutto, finale a Todi). Ritorno a Cortina anche per Francisco Bahamonde, argentino di nascita ma italiano di passaporto, già nella conca ampezzana nella scorsa stagione, subito dopo la naturalizzazione azzurra: passò un turno, ai danni del brasiliano Menezes, e poi si arrese in due set al futuro finalista Maximo Gonzalez, pure lui argentino.

Il torneo scatta sabato, con le qualificazioni, mentre il main draw parte lunedì. E proprio per quanto riguarda il tabellone cadetto, in attesa della comunicazione delle wild card della Federtennis (direttamente in loco nella serata di venerdì), il club ha riservato i suoi inviti a Marco Bergagnin, bellunese che si allena al Plebiscito di Padova, e a Michele Longo, cuneese pure lui di base a Padova e tesserato proprio per il Tennis Country Club Cortina. Inoltre il veneto Luca Serena, dal canto suo, si era guadagnato l’invito per le “quali” vincendo il torneo Open di metà luglio proprio sulla terra rossa ampezzana. Ingresso gratuito durante le qualificazioni, biglietto da 10€ da lunedì a venerdì e da 15€ per il week-end conclusivo del 6 e 7 agosto.

L’ENTRY LIST: ECCO I 22 NEL MAIN DRAW
Cervantes Inigo (ESP, 82), Berlocq Carlos (ARG, 87), Bagnis Facundo (ARG, 93), Carballes Baena Roberto (ESP, 106), Cecchinato Marco (ITA, 130), Brands Daniel (GER, 131), Andreozzi Guido (ARG, 140), Olivo Renzo (ARG, 153), Lama Gonzalo (CHI, 162), Souza Joao (BRA, 182), Rublev Andrey (RUS, 193), Volandri Filippo (ITA, 208), Djere Laslo (SRB, 218), Safwat Mohamed (EGY, 220), Donati Matteo (ITA, 229), Arnaboldi Andrea (ITA, 230), Caruso Salvatore (ITA, 239), Reuter Yannik (BEL, 247), Karatsev Aslan (RUS, 249), Giustino Lorenzo (ITA, 252), Velotti Agustin (ARG, 257), Trinker Bastian (AUT, 259).
A loro si aggiungono 4 wild card (inviti), 4 promossi dalle qualificazioni (sabato 1 e domenica 2 agosto) e 2 special exempt (giocatori impegnati nelle fasi finali di un torneo di pari categoria e quindi impossibilitati a partecipare alle qualificazioni pur avendone diritto).

Share
Tags:

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.