Saturday, 18 November 2017 - 02:50

Alberto Bertelle e Deborah Pomarè inaugurano l’Albo d’oro del trail sovramontino

Lug 30th, 2016 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Riflettore

trail sovramontino 2016 - eleonora prigol terza km 19Sovramonte (Belluno), 30 luglio 2016 – Sono Alberto Bertelle e Deborah Pomarè ad inaugurare l’albo d’oro del Trail Sovramontino, manifestazione proposta sabato 30 luglio dalla Polisportiva Sovramonte, storico sodalizio feltrino che negli anni ha saputo distinguersi sia a livello agonistico sia a livello organizzativo nello di sci di fondo e che ora ha voluto accettare una nuova sfida, legata al mondo running.

Bertelle e Pomarè sono stati i dominatori del tracciato di 19 chilometri (1200 i metri di dislivello complessivo) che, con partenza e arrivo nella frazione di Sorriva, si snodava lungo i sentieri del comune di Sovramonte, all’ombra delle Vette Feltrine, all’interno del Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi. Percorso impegnativo, con tratti tecnici e vari, caratterizzato da una lunga salita iniziale per arrivare al gran premio della montagna di Croce di Naroen. Alberto Bertelle ha preso il comando fin dall’inizio, aumentando via via il suo vantaggio e tagliando il traguardo in 1h35’23”. Alle sue spalle, un bella lotta per le posizioni di rincalzo: alla fine piazza d’onore per Simone Zanella (1’39”13), autore di seconda parte di gara in rimonta, e terzo posto per il giovanissimo Antonio Facchin (classe 1997), il forte atleta di casa protagonista dello sci di fondo, per lunghi tratti in seconda posizione e poi costretto a cedere a causa dei crampi (1h39’27”).

Tra le donne, gara solitaria per la trentina del Primiero Deborah Pomarè: 1h50’02” il suo tempo. Secondo e terzo posto rispettivamente per la padovana Silvia Tomasini (2h05’12”) e per un’altra atleta della Polisportiva Sovramonte grande protagonista dello sci di fondo giovanile, Eleonora Prigol (2h09’19”).

La prima edizione del Trail Sovramontino ha proposto anche una gara sulla distanza dei 10 chilometri (500 i metri di dislivello). In campo femminile vittoria per Cristina De Rocchi (58’52”) su Giulia Facen (1h02’02”) e Daniele Bonaiti (1h02’03”) mentre tra gli uomini si è imposto Luca Dal Canton (49’05”) davanti a Michele Stefani (50’34”) e Lorenzo Carraro (53’15”).

«Per noi, abituati a confrontarci con lo sci di fondo, questo Trail Sovramontino è stato una sfida. Una sfida che abbiamo portato avanti con la collaborazione del Calcio giovanile Sovramonte e che crediamo di aver vinto, proponendo una percorso apprezzato da tutti i partecipanti» afferma Giovanni De Cia, presidente della Polisportiva Sovramonte. «I complimenti dei partecipanti sono la cosa che più ci ha dato soddisfazione e costituiscono uno stimolo a lavorare per migliorare e crescere. La partecipazione non ha fatto registrare grandi numeri (un centinaio i concorrenti ndr) ma va bene così. Questo 2016 è per noi un punto di partenza per costruire il futuro».

Alle premiazioni è intervenuto anche il sindaco di Sovramonte, Federico Dalla Torre. «Complimenti alla Polisportiva» ha affermato il primo cittadino. «Con questa manifestazione lo staff organizzativo ha proposto non solo un momento sportivo ma anche un’opportunità di promozione per il nostro splendido territorio».

Le graduatorie. 19 km maschile: 1. Alberto Bertelle 1h35’23”; 2. Simone Zanella 1h39’13”; 3. Antonio Facchin 1h39’27”; 4. Cristiano Simoni 1h42’43”; 5. Francesco Morettto 1h43’20”; 6. Marco Brunet 1h43’48”; 7. Oscar Dei Svaldi 1h45’06”; 8. Ivo Bee 1h46’38”; 9. Simone Orler 1h47’54”; 10. Dario Cecco 1h49’46”.

19 km femminile: 1. Deborah Pomarè 1h50’02”; 2. Silvia Tomasini 2h05’12”; 3. Eleonora Prigol 2h09’19”; 4. Letizia Filosa 2h12’47”; 5. Angelina Castaldo 2h16’03”.

10 km maschile: 1. Luca Dal Canton 49’05”; 2. Michele Stefani 50’34”; 3. Lorenzo Carraro 53’15”; 4. Luigi Borlan 1h01’52”; 5. Andrea Amadio 1h04’50”:

10 km femminile: 1. Cristina De Rocchi 58’52”; 2. Giulia Facen 1h02’02”; 3. Daniela Bonaiti 1h02’03”; 4. Ilaria Reato 1h02’43”; 5. Sara Guizzo 1h04’45”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.