13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 27, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Contributi per interventi forestali. Giovedì pomeriggio l'incontro al Centro Giovanni 23mo di...

Contributi per interventi forestali. Giovedì pomeriggio l’incontro al Centro Giovanni 23mo di Belluno

confagricoltura venetoGiovedì 28 luglio prossimo si terrà a Belluno, dalle ore 16,00 alle 19,30 presso il Centro Diocesano Giovanni XXIII, un importante incontro sulla forestazione che permetterà di conoscere le varie opportunità offerte dal PSR del Veneto per gli interventi forestali nella nostra provincia.
Hanno organizzato l’atteso incontro, l’Ordine dei Dottori Agronomi Forestali della Provincia di Belluno e la Confagricoltura Belluno. Dopo i due interventi del presidente dell’Ordine Orazio Andrich e di Confagricoltura Diego Donazzolo, interverrà il direttore della direzione Parchi, Foreste e Agroambiente Andrea Comacchio.
Seguiranno gli interventi del dirigente di AVEPA Belluno Flavio Zeni e di Giovanni Carraro della Direzione Parchi, Foreste e Agroambiente. Al termine delle relazioni, si aprirà il dibattito con i presenti per approfondire concretamente le opportunità e le modalità della presentazione delle domande.
E’ un’occasione molto importante per tutti gli interessati al settore giacché saranno approfondite le Misure del P.S.R. 4.3.1. sulle infrastrutture viarie silvopastorali e la ricomposizione di miglioramento fondiario e i servizi in rete e la Misura 8.6.1 relativa agli investimenti in tecnologie forestali e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali.
I beneficiari di queste Misure saranno dai soggetti privati, associazioni o consorzi di privati alle Regole, alle Amministrazioni pubbliche, ai Comuni, e Associazioni miste privati/comuni.
Per il presidente degli imprenditori agricoli Diego Donazzolo: “Il PSR offre delle opportunità di investimento che non dobbiamo perdere. La nostra montagna è sempre più in difficoltà con i giovani che se ne vanno, con i servizi che chiudono. etc. Le aree in quota hanno un notevole patrimonio boschivo, sia pubblico che privato e hanno bisogno di essere valorizzate anche per trattenere l’esodo dei giovani e offrire loro delle opportunità di lavoro.”

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Comune di Alpago azzera le rette degli asili per i mesi dell’emergenza da marzo a giugno

Niente rette dell’asilo per i mesi da marzo a giugno. Lo ha deciso la giunta comunale di Alpago nella sua ultima seduta, quale segno...

Donazione alla Cucchini dal Comitato Gos da Gron di Sospirolo

La generosità non si ferma neanche durante il lockdown. L’attività della Cucchini neppure. L’associazione che da trent’anni si occupa di cure palliative, di assistenza...

Nuovo censimento e monitoraggio coordinato dei nidi: parte il progetto “Belluno città delle rondini”

Primo sopralluogo operativo del progetto "Belluno città delle rondini". Ieri pomeriggio i soggetti organizzatori dell'iniziativa di tutela del volatile hanno effettuato una ricognizione dei...

Ciclone Vaia: raccolti oltre 390mila euro per il Centro coordinamento soccorsi dei Vigili del fuoco di Belluno

Il Fondo di Solidarietà costituito a fine 2018 a favore delle popolazioni venete colpite dal ciclone Vaia da Confindustria Veneto e Cgil Cisl Uil...
Share