13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 27, 2020
Home Cronaca/Politica Domenica impegnativa per Suem e Soccorso alpino

Domenica impegnativa per Suem e Soccorso alpino

soccorso alpino san sebastiano (2)Belluno, 24-07-16   Questa mattina un’escursionista si è procurata un probabile trauma a una caviglia, mentre percorreva il sentiero numero 104 verso il Rifugio Lavaredo, sotto le Tre Cime, nel comune di Auronzo di Cadore. I suoi compagni la hanno aiutata a proseguire, mentre il gestore del rifugio componente del Soccorso alpino di Auronzo, andava loro incontro con il quad e altri soccorritori sopraggiungevano. L’infortunata, S.T., 50 anni, di Bassano del Grappa (VI), è quindi stata accompagnata fino all’ambulanza della Croce Bianca che la ha trasportata all’ospedale di Cortina. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è invece intervenuto sulla parete sud del Settsass, a Livinallongo del Col di Lana, per una cordata in difficoltà. Uno degli alpinisti era infatti stato colpito alla schiena da un sasso caduto dall’alto a metà parete e i due rocciatori erano entrambi bloccati su una sosta.

Recuperato assieme al suo compagno con un verricello di 20 metri dal tecnico di elisoccorso, L.W., 38 anni, di Marebbe (BZ), è stato portato all’ospedale di Cortina per un sospetto lieve trauma alla colonna.

L’eliambulanza, dopo aver imbarcato un soccorritore della Stazione di Pieve di Cadore in supporto alle operazioni, è poi volata verso Forcella Spe. Un’escursionista, che con il compagno stava rientrando al Rifugio Padova, infatti, si era fatta male al ginocchio e non era più in grado di proseguire. Imbarcata con un verricello, M.C., 38 anni, di Tolmezzo (UD), è stata accompagnata all’ospedale di Belluno.

L’elicottero è poi tornato in comune di Auronzo di Cadore. Tre amici, dopo essere partiti dal Lunelli, aver raggiunto il Berti e superato la ferrata Roghel, stavano scendendo dal Bivacco Battaglione Cadore in Val Stalata, quando uno di loro si è fermato stremato dalla stanchezza. A.F., 33 anni, di Padova, recuperato con un verricello, è stato portato al pronto soccorso di Pieve di Cadore per gli accertamenti del caso.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Comune di Alpago azzera le rette degli asili per i mesi dell’emergenza da marzo a giugno

Niente rette dell’asilo per i mesi da marzo a giugno. Lo ha deciso la giunta comunale di Alpago nella sua ultima seduta, quale segno...

Donazione alla Cucchini dal Comitato Gos da Gron di Sospirolo

La generosità non si ferma neanche durante il lockdown. L’attività della Cucchini neppure. L’associazione che da trent’anni si occupa di cure palliative, di assistenza...

Nuovo censimento e monitoraggio coordinato dei nidi: parte il progetto “Belluno città delle rondini”

Primo sopralluogo operativo del progetto "Belluno città delle rondini". Ieri pomeriggio i soggetti organizzatori dell'iniziativa di tutela del volatile hanno effettuato una ricognizione dei...

Ciclone Vaia: raccolti oltre 390mila euro per il Centro coordinamento soccorsi dei Vigili del fuoco di Belluno

Il Fondo di Solidarietà costituito a fine 2018 a favore delle popolazioni venete colpite dal ciclone Vaia da Confindustria Veneto e Cgil Cisl Uil...
Share