13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Prima Pagina Coppa d’Oro delle Dolomiti 2016: Moceri al comando prima delle prove finali....

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2016: Moceri al comando prima delle prove finali. Passaggio in piazza dei Martiri 

Austin-Healey-100-BN1
Austin-Healey-100-BN1

E’ partita questa mattina da Cortina la tappa conclusiva della Coppa d’Oro delle Dolomiti 2016. Gli equipaggi dopo le fatiche di ieri con la doppia frazione conclusasi in tarda serata, sono ripartiti con una classifica che vedeva al comando Moceri e Bonetti su Alfa Romeo Giulietta TI del 1961, seguiti da Battagliola e Mantelli su Austin Healey 100 BN1 e da Mozzi e Biacca su Triumph Tr2 del 55.

Le prove della mattina hanno però portato delle modifiche in testa alla classifica. Moceri resiste in vetta ma alle sue spalle si è insediato l’equipaggio composto da Leonardo Fabbri e Vincenzo Bertieri su Volvo Amazon 122 del 1961. Mozzi e Biacca su Triumph TR2 del 1955 che hanno iniziato la tappa in terza posizione hanno perso terreno. Si preannuncia grossa incertezza fino all’ultima prova. La tappa di oggi ha previsto in apertura l’attraversamento del Passo Giau da dove poi le vetture si sono dirette verso Belluno per la sosta per il pranzo.

coppa d'oro 2016 bellunoFestosa è stata l’ accoglienza riservata agli equipaggi in Piazza dei Martiri davanti alla sede dell’ Automobile Club di Belluno dove molti appassionati si sono dati appuntamento per salutare i gioielli d’epoca. Tra le novità di questa edizione è da menzionare l’applicazione per Mobile in ambiente Apple realizzata da Giordano Mozzi,” Si è pensato ad una applicazione, sviluppata in ambiente Apple – ha detto – scaricabile gratuitamente dall’Apple Store, con l’obiettivo principale di mettere tutti i concorrenti sullo stesso piano. Soprattutto gli stranieri che conoscono poco le gare di regolarità italiane. Sulla app sono caricate tutte le prove della Coppa d’Oro, per la quale questo software è stato appositamente ideato e realizzato”.

Nuovamente protagonista della competizione, in qualità di Presenting Sponsor, il marchio Alfa Romeo prende parte alla gara con una splendida Giulia TI Super del 1963, condotta dal famoso pilota Arturo Merzario e appartenente alla Collezione FCA Heritage, la struttura che coordina tutte le azioni dell’azienda nel mondo dell’automobilismo storico.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...
Share