13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 30, 2020
Home Cronaca/Politica Veneto banca e Popolare Vicenza. La protesta del popolo veneto a Treviso

Veneto banca e Popolare Vicenza. La protesta del popolo veneto a Treviso

Massimo Vidori
Massimo Vidori

“Alla manifestazione del “Coordinamento Banche don Torta” che si è tenuta mercoledì a Treviso,  è successo un fatto epocale, ma i media non se ne sono accorti. Erano più attenti agli urlatori, ai fischi, a Zaia”. Lo riferisce Massimo Vidori, 1° Consigliere Nazionale Indipendenza Veneta.

“La preoccupazione che alla manifestazione venisse data una connotazione partitica – prosegue Vidori – è stata superata dalla portata dei fatti che si andavano a contestare: il furto di 20 miliardi di euro di risparmi della gente veneta perpetrato con le vicende di Veneto banca e Popolare di Vicenza!
Tutti i presenti hanno capito che non si manifestava per un’ideologia, ma per rappresentare il popolo dei truffati, che stavolta è quello Veneto. A testimoniarlo la profusione di bandiere di San Marco.
Durante la serata il tricolore italiano è stato inevitabilmente e sonoramente associato a Bankitalia e Consob, che sappiamo non aver svolto minimamente i propri compiti di controllo: da qui i fischi ai rappresentanti delle istituzioni.
Tuttavia il dato importante è stato che ci si è uniti per una dolorosa vicenda della società veneta. In qualche momento si è avuta la sensazione delle manifestazioni che vengono fatte in Catalogna, dove le bandiere giallorosse con la stella, non sono certamente associate ad un partito, ma all’appartenenza ad un popolo.
Ecco – conclude Vidori – , si può dire che il 20 luglio 2016 a Treviso il popolo Veneto ha finalmente emesso il primo vagito della rinascita. Ora potrà crescere forte e sano e di lui si accorgeranno anche i mass-media più disattenti”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Zaia anticipa il governo e allenta la morsa. Mascherine solo al chiuso. Ecco la nuova ordinanza in vigore da lunedì 1° giugno

Con ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020, in vigore da lunedì 1° giugno, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha modificato...

Assessore d’Emilia ai commercianti del centro: «Disponibili a sostenere il Consorzio con Distretto del Commercio. Ci dicano le loro priorità»

«Siamo pronti a venire incontro alle necessità dei commercianti del Consorzio Centro Storico, basta che ci indichino le loro priorità e lavoreremo all'interno del...

Rigenerazione del Parco fluviale di Lambioi. Frison: “Ok da Roma alla modifica del progetto”

Via libera da Roma alla modifica del progetto di rigenerazione urbana del Parco di Lambioi: è infatti arrivata la tanto attesa nota del segretario...

Il Lago di Santa Croce è pronto per la stagione 2020. Strutture rinnovate e protocolli di sicurezza per accogliere turisti e visitatori 

L’Alpago non rinuncia al proprio lago e, anzi, rilancia un’offerta turistica e sportiva che potrebbe vedere nella stagione alle porte un’occasione per certi versi...
Share