Tuesday, 21 November 2017 - 20:56

“Alice nelle città 2016” a Sedico. Musica e montagna, teatro, libri, letture e bicicletta, creatività

Lug 18th, 2016 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Puntuale come nelle precedenti sei edizioni, ritorna a Sedico la rassegna “Alice nelle città”, ricca come di consueto di montagna e alpinismo, musica popolare e etnica, teatro ragazzi, pedalate, letture e laboratori per bambini e ragazzi, organizzata anche quest’anno da Assessorato alla Cultura e Biblioteca Civica del Comune di Sedico, con la collaborazione della Pro Loco locale.

Vittorino Mason

Vittorino Mason

Esordio della rassegna mercoledì 20 luglio al Palazzo dei Servizi alle 20.45, con la presentazione a cura dell’autore Vittorino Mason del documentario di alpinismo etnografico “La cengia de l’Adriano”. Il film racconta la riscoperta e l’esplorazione di una cengia molto aerea in uno dei luoghi più selvaggi del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi all’imbocco della Val Zoldana da parte di tre amici, vecchi compagni di avventure. La cengia nei secoli scorsi fu percorso di cacciatori e boscaioli e gli autori del film, Vittorino Mason che presenterà l’evento, e Enzo Procopio, hanno svolto una ricerca anche etnografica per conoscere come quelle terre alte furono percorse, abitate, sfruttate.

Mercoledì 27 alle 20.45 nel cortile di Villa Patt, l’ensamble “Les Magots”, un sestetto equilibrato tra cantanti e musicisti, tutti bellunesi, presenterà il concerto “Non ti scordar di me”, con un repertorio di canzoni popolari dagli anni venti alla seconda guerra mondiale. Le canzoni avevano al tempo sempre un doppio significato e la narrazione che si accompagnerà al concerto sarà l’occasione per approfondire un percorso anche storico, sociale e di costume di quegli anni, portati dalle note di “Maramao perchè sei morto”, “Pippo Pippo non lo sa” e altre melodie famosissime.

Venerdì 29 luglio nuovamente al Palazzo dei Servizi, l’alpinista e scrittrice Paola Favero presenterà le immagini e il racconto del suo trekking attorno all’Ama Dablan in Nepal, con ascensione di alcune vette di oltre 6000 metri di quota. Presenterà poi l’originale suo ultimo libro “Diamir, la montagna delle fate”. L’appuntamento è occasione per esplorare luoghi magici e incontaminati, baluardo di spiritualità, pace e serenità. L’opportunità poi per la rassegna di poter vantare una programmazione che va dalle Dolomiti all’Himalaya.

La terza settimana di attività si apre mercoledì 3 agosto a Villa Patt con il concerto del gruppo “Safar Mazì”, 6 musicisti di 5 nazionalità per un percorso musicale suadente, entusiasmante ed intenso, dal Mediterraneo al Medioriente, lungo le sponde del mare che fu culla di civiltà.

Venerdì 5 agosto grande spettacolo con la compagnia “La Piccionaia, di Vicenza, che presenterà “Il Gigante Soffiasogni”, liberamente tratto dal libro “Il GGG” di Roald Dahl, il più grande scrittore per bambini e ragazzi che quest’anno compie 100 anni. Sarà un appuntamento, anche molto impegnativo tecnicamente, sui sogni, sui desideri e sull’amicizia, temi capaci di renderlo coinvolgente per tutte le età.

Giovedì 4 e 11 agosto, la mattina dalle 9.30 in biblioteca, l’”Associazione Maga Camaja” terrà i laboratori “La lanterna del giorno e della notte” e “Il bosco di Peuen” per ragazzini dai 6 agli 11 anni, per sviluppare creatività, fantasia e ingegno. I laboratori richiedono iscrizione individuale presso la biblioteca e la quota di partecipazione di 4 euro ciascuno.

Quarta settimana di attività e chiusura della rassegna venerdì 12 agosto dalle 17.30 con le “Letture a pedali”: una breve pedalata di una dozzina di chilometri, con soste di lettura/spettacolo sul tema della bicicletta e del ciclismo svolte dall’attore Michele Firpo della Compagnia Bretelle Lasche E’ la terza edizione di questa iniziativa originale, che ha nel tempo sempre riscosso entusiastica partecipazione, un appuntamento letterario, sportivo e conviviale nel contempo, un’occasione infine per esplorare il territorio.
Tutte le iniziative sono a partecipazione gratuita esclusi i laboratori, informazioni presso la Biblioteca Civica di Sedico, tel 0437.855632.. [giacomin alessandro 15/07/2016]

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.