13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Cronaca/Politica Mondiali di Parapendio 2017, confermato il supporto della Regione Veneto

Mondiali di Parapendio 2017, confermato il supporto della Regione Veneto

Fruttuoso incontro giovedì mattina a Longarone della delegazione del Consorzio Dolomiti Prealpi e del comitato “MonteAvena 2017” con l’assessore regionale al turismo, Caner. Gorza: “La Regione ha assicurato il suo impegno, politico ed economico, a supporto dell’evento”. Martedì incontro a Venezia con Corazzari e De Berti

Lionello Gorza
Lionello Gorza

14 luglio 2016 – Questa mattina il Presidente del Consorzio turistico Dolomiti Prealpi, Lionello Gorza, il consigliere Elvio Cecchet e Matteo Di Brina, presidente del comitato “MonteAvena 2017”, che organizzerà i campionati mondiali di Parapendio 2017, hanno incontrato a Longarone, nella sede di Certottica, l’essessore regionale al turismo, Federico Caner.

“Nei giorni scorsi avevamo chiesto alla Regione di poterci incontrare, per elaborare una strategia comune in vista dell’importante evento che coinvolgerà il Bellunese e tutta la fascia pedemontana – spiega Gorza – e molto cortesemente l’assessore Caner ci ha comunicato di volerci incontrare in occasione della sua visita a Certottica”.

Nell’incontro, della durata di circa mezz’ora, si è discusso di come promuovere adeguatamente la manifestazione, in ottica non solo sportiva ma anche turistica:

“Avevamo già avuto modo di parlare dei mondiali di Parapendio in altre occasioni con i vertici regionali – commenta Matteo Di Brina – ma giunti ad un anno dall’evento avevamo la necessità di sapere fino a che punto la Regione Veneto è disposta ad investire su una manifestazione che riteniamo possa diventare un importante volano per l’economia turistica del nostro territorio. E possiamo dire che l’incontro è stato fruttuoso: l’assessore Caner ha ribadito più volte come da parte della Regione ci sia la volontà di supportare economicamente e politicamente anche quest’evento, così come ha intenzione di fare con le altre grandi manifestazioni sportive che nei prossimi anni interesseranno il Veneto”.

Dopo aver incontrato l’assessore regionale al turismo, martedì prossimo il Consorzio Dolomiti Prealpi e il comitato “MonteAvena 2017” incontreranno a Venezia anche gli assessori regionali ai lavori pubblici, Elisa De Berti, e allo sport, Cristiano Corazzari:

“Per una perfetta riuscita dell’evento mondiale – spiega Gorza – abbiamo infatti la necessità di far combinare diverse cose, prime fra tutti l’adeguamento infrastrutturale della strada del Monte Avena e dell’area di atterraggio. Contiamo di poter ottenere anche in quell’occasione l’attenzione e le rassicurazioni che l’assessore Caner ci ha dato oggi”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...
Share