13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 28, 2020
Home Riflettore Sappada, "invasione" di appassionati in arrivo per Hard Half Marathon e Piave...

Sappada, “invasione” di appassionati in arrivo per Hard Half Marathon e Piave Run di domenica. Iscrizioni ancora aperte, obiettivo 1000 partecipanti

Hard_Half_Marathon_Sappada_lowresCentinaia di atleti, appassionati dello sport e famiglie sono in arrivo a Sappada domenica 10 luglio per il doppio appuntamento sportivo dell’estate: la Sappada Hard Half Marathon e la Piave Run, giunte alla seconda edizione dopo il debutto del 2015, quando gli iscritti registrati furono 1000. L’obiettivo degli organizzatori, l’associazione Sappada Dolomiti Sport Events – promossa dai due campioni olimpici sappadini Silvio Fauner (presidente) e Pietro Piller Cottrer (consigliere) – è di superare quel già straordinario risultato. Le iscrizioni saranno aperte fino alla mattina di domenica 10 luglio, sul portale www.enternow.it, mentre sulla pagina Facebook “Sappada Hard Half Marathon” sono stati pubblicati brevi video che mostrano il percorso in anteprima, così i corridori potranno allenarsi virtualmente al percorso.
La Hard Half Marathon, una mezza maratona agonistico competitiva da 21 chilometri, e la Piave Run, corsa ludico sportiva da 7 chilometri, sono uniche nel loro genere: si svolgono prevalentemente su strade bianche, percorsi in sterrato circondati dai panorami mozzafiato delle Dolomiti, fra boschi e prati ad alta quota.

Quest’anno la Hard Half Marathon ha ottenuto il certificato della Fidal, la Federazione italiana di atletica leggera. Due giovani campioni di Sappada hanno già assicurato la loro presenza alla corsa: lo sciatore Emanuele Buzzi, che ha esordito il 22 gennaio al SuperG di Kitzbuhel, e la promessa del biathlon Lisa Vittozzi, medaglia di bronzo al campionato del mondo di Kontiolahti nel 2015.
Piave Run: percorso nella natura ma accessibile

La Hard Half Marathon invece si sviluppa nei primi 13 chilometri in percorso pianeggiate fra le suggestive borgate di Sappada Vecchia, per poi imboccare la Val Sesis risalendo il corso del fiume Piave, che ha le sue sorgenti a Sappada. Per la Piave Run le pendenze rispetto all’anno scorso sono state ridotte. Nell’ottica di rendere il percorso più apprezzato da tutti, è stato leggermente accorciato togliendo qualche piccola salita: ora è interamente pianeggiate, adatto agli amanti del nordic walking, a famiglie e bambini.
Sappada Dolomiti Sport Events è nata il 5 marzo 2015 dalla collaborazione di tutte le società sportive di Sappada, per promuovere l’attività sportiva di massa nell’ambito delle bellezze naturali della località dolomitica. Ne fanno parte l’ASD Camosci, lo Sci Club Sappada, l’ASD Calcio Sappada, l’Atletica Sappada Plodn e la società Nordic Walking.

Share
- Advertisment -

Popolari

Danza. Donazzan: “Settore penalizzato nella ripresa. Presto linee guida per scuole e spettacoli”

Venezia, 27 maggio 2020  -  “Le scuole di ballo e la danza sportiva, disciplina molto seguita e diffusa nel mondo e che genera turismo...

Nevegal. Bortoluzzi: “Piena disponibilità della Provincia a lavorare per l’estate”

«Da parte della Provincia, piena disponibilità a collaborare per il Nevegal. La stagione estiva alle porte potrebbe rappresentare un’occasione di rilancio per il Colle»....

Fondo montagna: erogati 21,7 milioni alle Regioni.

Sono state erogate alle Regioni le annualità 2016-2019 del Fondo Nazionale per la Montagna, gestito dal Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie....

Promozione turistica. La Dmo approva il bilancio e presenta il nuovo piano estate-autunno 2020

La Dmo Dolomiti approva il bilancio consuntivo 2019 e il piano per superare l’emergenza 2020. «Un vastissimo programma di promozione per seminare turismo oggi,...
Share