Saturday, 24 August 2019 - 05:19
direttore responsabile Roberto De Nart

Pesticidi, interrogazione del consigliere regionale Andrea Zanoni per tutelare le coltivazioni biologiche

Giu 20th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

“Quali misure la Giunta regionale intende introdurre per garantire la piena tutela delle coltivazioni biologiche nella zona del “Prosecco Docg” dalla contaminazione da pesticidi dovuta dalla deriva dei medesimi utilizzati nelle coltivazioni convenzionali?”.

Andrea Zanoni - consigliere regionale Pd

Andrea Zanoni – consigliere regionale Pd

Questa è la domanda che il consigliere regionale del Pd, Andrea Zanoni, rivolge con un interrogazione al presidente della Regione, Luca Zaia. L’esponente democratico lancia infatti l’allarme sul fatto che “gli operatori della zona del Prosecco Docg stanno denunciando pesanti difficoltà nel coltivare i loro vigneti in modo biologico, a causa della altissima densità di coltivazioni e della frammentazione delle proprietà in piccoli e piccolissimi vigneti, posti uno accanto all’altro. Tale vicinanza diretta tra vigneti rende praticamente impossibile, per gli operatori biologici, evitare la contaminazione di pesticidi utilizzati dai coltivatori convenzionali”.

“Gli sforzi compiuti da molti operatori, di coltivare in modo biologico e biodinamico, risultano spesso vani essendo loro preclusa la possibilità della certificazione biologica o biodinamica delle uve come recentemente denunciato da un coltivatore locale bio che con analisi alla mano ha dimostrato la contaminazione del su vigneto da diverse molecole di sintesi a causa dei vicini trattamenti di vitigni “convenzionali”  Tutto questo con un danno economico oltre che morale. Contemporaneamente – denuncia in conclusione Zanoni – si assiste da parte della Regione Veneto alla concessione di deroghe nell’utilizzo di prodotti fitosanitari”.

 

 

 

 

Share

Comments are closed.