Saturday, 24 August 2019 - 05:09
direttore responsabile Roberto De Nart

Lunedì a Santa Giustina serata con Daniela Ciaffi docente al Politecnico di Torino

Giu 19th, 2016 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

L’Associazione ConfiniComuni invita alla terza conferenza del ciclo Respiri Quotidiani in Valbelluna 2016: lunedì 20 giugno, presso la Sala della Piscina di Santa Giustina, con inizio alle ore 20.30 relatrice d’eccezione Daniela Ciaffi docente al Politecnico di Torino (Pianificazione Territoriale) e all’Università di Palermo (Sociologia Urbana) e membro del direttivo di LABSUS (Laboratorio di Sussidiarietà, Roma), all’interno del quale promuove, su tutto il territorio nazionale, gli strumenti giuridici e culturali dell’amministrazione condivisa.

confini comuni“Con questo intervento – dichiara  Stefania Garna, presidente dell’Associazione ConfiniComuni –  è nostra intenzione offrire a tutti i cittadini, in primo luogo ai nostri concittadini che sono coinvolti personalmente a favore della collettività in spirito di gratuità e servizio,  l’occasione di partecipare ad un preciso approfondimento relativo al mondo del volontariato e della cittadinanza attiva.
La nostra Associazione, infatti, è nata da una riflessione condivisa su quanto la nostra Costituzione sia scarsamente compresa e ancor meno applicata in merito al principio di sussidiarietà come è inteso dall’articolo 118. Alcune amministrazioni pubbliche in Italia hanno già intrapreso iniziative molto avanzate volte a favorire la sussidiarietà, con ricadute positive in quanto risposta ai bisogni e ai diritti sociali di cui tutti siamo portatori. È proprio a queste realtà che guardiamo con estremo interesse perché abbiamo sempre inteso rilanciare la partecipazione attiva e democratica dei cittadini esaminando le esperienze più progredite e mature.
La nostra ospite Daniela Ciaffi, di origini bellunesi e vivamente legata alla nostra terra – conclude Stefania Garna – è un esperto qualificato e un autorevole testimone della possibilità di un patto attivo tra i cittadini e i loro rappresentanti istituzionali: nel corso della serata avremo modo di vagliarne insieme le regole e gli spazi.

Share

Comments are closed.