Saturday, 24 August 2019 - 04:26
direttore responsabile Roberto De Nart

Colata detritica ad Acquabona. Riapertura al traffico prevista per le ore 15.00

Giu 15th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

prefettura riunione viabilitàAggiornamento ore 13.00

Il Comitato Operativo per la Viabilità riunitosi presso la Prefettura sta proseguendo il monitoraggio della situazione di criticità  in località Acquabona  lungo la SS 51 di Alemagna.

Al riguardo si informa che sono stati appena ultimati  i lavori per la rimozione del materiale detritico che ha invaso la sede stradale, determinandone  la chiusura al traffico dal Km 97 + 500 al Km 99 + 000. Al momento è in corso la pulitura della carreggiata.

Sulla base dell’andamento degli interventi di ripristino della sicurezza della circolazione, il rappresentante dell’ANAS ha informato che la riapertura al transito del tratto stradale dovrebbe avvenire intorno alle ore 15.00.

Nel frattempo è stata comunque predisposta una corsia di emergenza dove possono transitare, sotto la sorveglianza diretta delle Forze dell’Ordine, i mezzi del trasporto pubblico e quelli di soccorso.

La viabilità lungo i percorsi alternativi rimane regolare.

************************************************************************************************************

Aggiornamento ore 9.30

Si informa che, a seguito della colata detritica verificatasi questa notte, in località Acquabona, permane la chiusura al traffico della  SS. 51 di Alemagna dal Km 97 + 500 al Km 99 + 000 (tratto San Vito di Cadore – Cortina d’Ampezzo).

Il Comitato Operativo Viabilità riunitosi presso la Prefettura ha riscontrato che al momento non vi sono particolari criticità sulla viabilità alternativa sotto indicata:

  • SR 48 “delle Dolomiti” – Passo Tre Croci dove è presente un impianto semaforico con senso unico alternato dal km 135+000 al km 135+100 in loc. Misurina;
  • SR 203 “Agordina” – Passo Falzarego;
  • A 22 Modena – Brennero: uscita Bressanone – Val Pusteria poi SS 49 e SS 51
  • SP 638 “Passo Giau” dove è tuttavia presente un senso unico alternato dal km 18+810 al km 20 + 188 in loc. Selva di Cadore e Colle S.Lucia per lavori di posa di una condotta elettrica;

L’ANAS sta proseguendo i lavori per la rimozione dei materiali dalla sede stradale, anche se al momento non è comunque possibile stabilire i tempi per la riapertura della strada.

Il prossimo aggiornamento sullo stato della viabilità sarà alle ore 12.00.

**********************************************************************************************************

A seguito del verificarsi di una colata detritica in località Acquabona, la SS. 51 di Alemagna è chiusa al traffico dal Km 97 + 500 al Km 99 + 000 (tratto San Vito di Cadore – Cortina d’Ampezzo). Non vi sono persone coinvolte nell’evento.

Lo comunica la Prefettura di Belluno.

Sebbene l’ANAS abbia già iniziato i lavori per la rimozione del materiale, non è al momento possibile stabilire i tempi di riapertura al transito della citata arteria stradale.

In considerazione di ciò, i veicoli diretti a Cortina d’Ampezzo o in uscita dalla citata località potranno utilizzare i seguenti itinerari alternativi, secondo le indicazioni della segnaletica presente in loco:

  • SR 48 “delle Dolomiti” – Passo Tre Croci dove è presente un impianto semaforico con senso unico alternato dal km 135+000 al km 135+100 in loc. Misurina;
  • SR 203 “Agordina” – Passo Falzarego;
  • A 22 Modena – Brennero: uscita Bressanone – Val Pusteria poi SS 49 e SS 51
  • SP 638 “Passo Giau” dove è tuttavia presente un senso unico alternato dal km 18+810 al km 20 + 188 in loc. Selva di Cadore e Colle S.Lucia per lavori di posa di una condotta elettrica;

Sul posto è presente, oltre all’Anas, il personale delle Forze dellordine, dei Vigili del Fuoco, del Comune di Cortina d’Ampezzo, della Protezione Civile.

Al fine di fronteggiare i possibili disagi alla viabilità derivanti dai suddetti eventi, è stato attivato presso la Prefettura di Belluno il Comitato Operativo Viabilità provinciale con la partecipazione delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, della Provincia di Belluno, di ANAS e Veneto Strade.

 

 

 

IL CAPO DI GABINETTO

Andrea Celsi

 

 

 

 

Share

Comments are closed.