Saturday, 17 August 2019 - 22:50
direttore responsabile Roberto De Nart

Grandi emozioni per i ragazzi di Viaggio Italia in volo con Monte Avena 2017a

Giu 10th, 2016 | By | Category: Prima Pagina, Sport, tempo libero

Monte Avena 2017_conViaggio Italia“Nessun scossone, nessun momento di tensione. Abbiamo cominciato a fluttuare tra le nuvole, è stato puro divertimento, ci siamo goduti il volo dal primo all’ultimo minuto. Preparatissimi i ragazzi di Monte Avena 2017, ci hanno fatti sentire a nostro agio sempre.”

Nonostante il cielo si presentasse testardamente grigio e minaccioso, attorno alle 12:30 di ieri le nubi si sono aperte e i ragazzi di Viaggio Italia hanno potuto concretizzare il loro sogno: un volo in parapendio, accompagnati in tandem dai volontari del Para&Delta Club di Feltre e dei Mondiali Parapendio Monte Avena 2017.

Calorosa l’accoglienza per Danilo Ragona e Luca Pagliari anche una volta tornati a terra, quando in una conferenza con il pubblico hanno illustrato la natura e le motivazioni del loro progetto “Riusciamo ad arrivare su Marte e fare delle magnifiche foto, e spesso qui sulla terra non sappiamo rimuovere un paio di gradini dall’entrata di un ristorante. C’è molto da fare e ci sono tutti gli strumenti, con la nostra iniziativa noi vogliamo mettere in circolo entusiasmo e creare relazioni sempre più forti. I giovani sono la nostra speranza, se crescono con l’idea che progettare a misura di tutti è naturale, noi avremo vinto la nostra battaglia e tutti avranno una speranza in più”

Ad accogliere i due amici, protagonisti del format che li porterà a toccare città in tutta la penisola italiana, oltre ai volontari di Monte Avena 2017, anche Davide Giozet campione italiano di handbike e capitano della nazionale di rugby su sedia a rotelle, Luciano Trevisson delegato provinciale del Coni e il sindaco di Feltre, Paolo Perenzin. Un augurio ai ragazzi e un plauso all’iniziativa è arrivato anche direttamente dall’aula del Senato, per voce della senatrice feltrina Raffaela Bellot, che pur trattenuta a Roma da scadenze parlamentari, ha fatto pervenire il suo messaggio “Le disabilità contro cui dobbiamo lottare sono quelle delle barriere mentali, dell’egoismo, dell’indifferenza e del sospetto”.

Soddisfatto dell’esito dell’iniziativa Mattero Di Brina, presidente Monte Avena 2017 “Siamo onorati di aver ospitato questo ragazzi e di avere avuto tra di noi anche il campione Davide Giozet. Il messaggio che ci portano, quello dell’impegno quotidiano, della dedizione, della volontà di superare gli ostacoli è un messaggio che è utile e tutti, sempre, e che incarna perfettamente anche lo spirito dei volontari Monte Avena 2017. Abbiamo un mondiale in casa il prossimo anno, è ora di cominciare a colorare le strade, speriamo davvero di vedere crescere il numero di persone che hanno voglia di fare proprio questo appuntamento. Intanto adesso ci vediamo dal 16 al 23 luglio, per le prove ufficiali del premondiale che coincideranno con il 33° Guarnieri Trophy. L’appuntamento è sempre a Boscherai, Pedavena.”

Share

Comments are closed.