13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 4, 2020
Home Cronaca/Politica Giunta regionale del Veneto: dimissioni del direttore generale Luca Felletti, gli succede...

Giunta regionale del Veneto: dimissioni del direttore generale Luca Felletti, gli succede Ilaria Bramezza

regione veneto 280x200Il direttore generale della giunta regionale, Luca Felletti, ha dato le dimissioni dal suo incarico e a succedergli è stata nominata Ilaria Bramezza. Lo ha annunciato oggi, al termine di una seduta straordinaria della giunta veneta, il presidente della Regione Luca Zaia.

Il dott. Felletti mi aveva fatto presente da circa un mese l’esigenza di poter coniugare gli impegni familiari e personali con una nuova importante opportunità di lavoro – ha detto il presidente – e ho voluto gestire il percorso in modo da arrivare al passaggio di consegne con la necessaria continuità e senza le polemiche che accompagnano solitamente questi avvicendamenti. Le dimissioni sono state firmate ieri. A lui vanno i ringraziamenti miei e della giunta regionale per il lavoro svolto nell’arco di un anno in cui ha portato tutta la sua professionalità, con la quale ha saputo ridisegnare tutta l’architettura dell’amministrazione regionale in senso manageriale e che ha avuto una chiusura esemplare ieri con la firma all’unanimità dell’accordo sindacale sul contratto per il personale di qualifica dirigenziale”.

La gestione del passaggio – ha concluso il presidente – mi ha visto impegnato in queste settimane per pensare al successore più adatto a prendere in mano il testimone e la scelta è caduta su Ilaria Bramezza perché ha tutte le carte in regola e so che ce la farà. Ci voleva una donna in questo momento anche per dare un segnale. Siamo i primi in Italia a nominare una donna ai vertici di un’amministrazione regionale”.

Felletti ha avuto parole di ringraziamento per la terra veneta, “con cui – ha detto – in tre anni e mezzo, prima in Veneto Sviluppo e poi in Regione, mi sono confrontato e che ho avuto modo di praticare in diversi modi”. “Ho interpretato il mio – ha aggiunto – come un ruolo di servizio, lavorando soprattutto sui comportamenti. Un grazie va ai 2700 dipendenti regionali di cui ho sentito la collaborazione, soprattutto nel corso del processo riorganizzativo. E’ la dimostrazione che la pubblica amministrazione può fare bene e farlo in sinergia con le parti sociali. Infine, ringrazio tutti gli assessori e personalmente il presidente”. Anche Ilaria Bramezza ha ringraziato per la fiducia. “Quello che assumo – ha detto – è un compito molto delicato, anche se è già stato fatto un grosso lavoro che porterò avanti avendo la strada in parte spianata”

Share
- Advertisment -

Popolari

Cassazione: no al riconoscimento del neonato a coppia di mamme gay

Niente riconoscimento per la coppia di mamme gay del figlio concepito all’estero con la fecondazione assistita ma nato in Italia. Lo ha stabilito la Corte...

Videoconferenza della Prefettura. Massima attenzione agli spostamenti, sospesi gli allenamenti degli atleti, restrizioni ai mercati

Si è tenuta oggi pomeriggio, in videoconferenza, una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, con...

Belluno: Buoni spesa, 264 richieste nella prima giornata. Ricevute domande per oltre 40mila euro

Sono state 264 le richieste di accesso ai buoni spesa arrivate al Comune di Belluno nella prima giornata. Di queste, 225 sono state compilate online,...

Controlli agli spostamenti. L’appello di De Carlo a Prefettura e Questura: “Contrastare l’arrivo di turisti delle seconde case”

“Non vogliamo che il desiderio di ritrovarsi con la famiglia a Pasqua e di farsi una bella escursione sulle Dolomiti a Pasquetta rovinino un...
Share