Saturday, 17 August 2019 - 16:50
direttore responsabile Roberto De Nart

Inaugurata all’Imap Casa di Sedico la mostra di Ieva Prāne, artista contemporanea e designer tessile

Giu 4th, 2016 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Ieva PrāneViene da Riga, in Lettonia ed ha un curriculum formidabile, Ieva Prāne, designer tessile che oggi pomeriggio, sabato 4 giugno, ha inaugurato la mostra allo Showroom Imap Casa in via Fornaci 3 a Sedico. Le opere rimarranno esposte fino all’inizio di agosto.

“Dobbiamo ringraziare la tenacia e la determinazione di Licia Mares – ha sottolineato Ivana Del Pizzol, presidente di Donne Impresa Belluno, nonché del Comitato per l’imprenditoria femminile presso la Camera di commercio – per aver portato questa artista contemporanea a Sedico, e insieme a Diana De Toffol, cotitolare di Imap Casa, ha coniugato l’attività commerciale a quella culturale e artistica attraverso l’iniziativa Alle 5 della sera”, volta alla promozione di arte, artigianato e musica”.

Ieva Prāne ha al suo attivo una lunga serie di mostre personali e di partecipazioni a prestigiose manifestazioni nel settore tessile artistico in tutto il mondo. Dal Messico, al VI Internazionale World Textile Art Biennale d’Arte Tessile Contemporanea  “Air” del 2011, alla Mostra Internazionale di Arte Tessile Contemporanea “Miniartextil”, “Energheia”, Arte & Arte, di Venezia nel 2012. E il 7mo Triennale Internazionale di arti tessili contemporanee di Tournai del 2011 in Belgio. Oltre a rassegne in Bielorussia e Finlandia, e tutti gli eventi più importanti di settore in Lettonia dal 2010 ad oggi.

Ieva Prāne, inoltre, vanta un Master in Arte Tessile, Latvian Academy of Arts nel 2010, la laurea in Arte Tessile, Latvian Academy of Arts nel 2006 e la laurea a Riga in Design e Arti College, Dipartimento di Fashion design nel 1998. Artista freelance dal 1998, è docente di Pittura Ledurga Art School (Lettonia) dal 2015 ed è stata direttore creativo di Asian Design Studio 4Decorasian (Riga, Lettonia) fino al 2014.

Nel 2012 ha realizzato Altare Tapestry “Il giardino delle anime” della Cattedrale di Riga (Lettonia), e nel 2007 ha ricevuto il Premio con Ansis Cirulis per il migliore lavoro tessile figurativa lettone.

Il contatto tra la designer e gli organizzatori della rassegna è avvenuto tramite l’Eurosportello del Veneto e grazie al progetto dell’Unione Europea “Erasmus for Young Entrepreneurs” (“Erasmus per Giovani Imprenditori”), un programma di scambio che offre ai nuovi imprenditori la possibilità di imparare i segreti del mestiere da professionisti già affermati che gestiscono piccole e medie imprese in un altro Paese.

Il pomeriggio si è concluso con l’interpretazione di una canzone popolare di Ieva Prāne con il marito (direttore di un coro e musicista) e la figlia. Ed un ricco buffet.

 

Share

Comments are closed.